Nuovo regime fiscale per l’imprenditoria giovanile: approvate le modifiche alle dichiarazioni di inizio attivita’ rilevanti ai fini Iva.

0 Flares 0 Flares ×

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 18 maggio 2012, è stato approvato il nuovo modello da utilizzare per le dichiarazioni di inizio attività, variazione dei dati e cessazione attività ai fini dell’Iva delle persone fisiche (modello AA9/11). La nuova versione del modello deve essere utilizzata a partire dal 22 maggio 2012.

Con il medesimo Provvedimento sono state approvate anche le relative istruzioni e le specifiche tecniche di trasmissione telematica dei dati, complete delle modifiche apportate.

Sono state, altresì, approvate le nuove istruzioni per la compilazione del modello da utilizzare per le dichiarazioni di inizio attività, variazione dei dati e cessazione attività ai fini dell’Iva dei soggetti diversi dalle persone fisiche (modello AA7/10). In questo caso, il modello e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica sono rimaste invariate.

Le modifiche si sono rese necessarie a seguito dell’introduzione, con il Decreto Legge n. 98 del 6 luglio 2011, convertito dalla Legge n. 111 del 15 luglio 2011, del nuovo regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile ed i lavoratori in mobilità.

I modelli sono disponibili sui siti Internet dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.