Più tempo per effettuare i versamenti da dichiarazioni dei redditi

Con un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 giugno 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2020, è stato disposto il differimento dei termini riguardanti gli adempimenti a carico dei contribuenti relativi ad imposte e contributi. In particolare, è stabilito, all’articolo 1 del Decreto, che i soggetti che esercitano attività economiche […]

No al “sisma bonus” se l’asseverazione è tardiva

L’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla detrazione fiscale delle spese per interventi edilizi riguardanti l’adozione di misure antisismiche. Il contribuente istante ha rappresentato, in un’istanza di interpello, di aver acquistato un terreno agricolo ed i diritti edificatori derivanti dalla demolizione di due unità immobiliari con lo scopo di costruire sul terreno […]

Sisma bonus: in alcuni casi ok, anche se l’asseverazione è tardiva

Nuovi chiarimenti riguardo all’applicazione del “sisma bonus”. Diversa situazione, diverse conclusioni dell’Agenzia delle Entrate. Il caso sottoposto all’esame dell’Agenzia delle Entrate riguarda una società che ha acquistato un fabbricato i cui proprietari avevano richiesto al Comune il rilascio del permesso per la demolizione e la ricostruzione dello stesso fabbricato. Il Comune, per concedere il permesso […]

Bonus facciate: nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un nuovo quesito in materia di “bonus facciate” introdotto con la Legge di Bilancio per il 2020. L’istante è un libero professionista iscritto al Collegio dei Geometri che amministra diversi condomini. Con un’istanza di interpello, ha sottoposto all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate delle questioni relative alla detrazione fiscale spettante per […]

Cedolare secca per immobili ad uso commerciale: sì all’opzione anche per le annualità successive

L’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un nuovo quesito, questa volta in materia di cedolare secca sulle locazioni. Il contribuente istante ha stipulato un contratto di locazione ad uso diverso da quello abitativo il 20 febbraio 2019 con una durata di sei anni dal 1° febbraio 2019 al 31 gennaio 2025. Il quesito sottoposto all’esame […]

Contributi ricevuti da una fondazione per nuova attività commerciale: hanno una rilevanza reddituale

Una fondazione ha posto un quesito all’Agenzia delle Entrate riguardante la qualificazione fiscale che deve essere riconosciuta ai contributi ricevuti da altra fondazione per la realizzazione dei propri progetti. La fondazione aveva come scopo originario quello di assistenza benefica e, con il tempo, ha modificato la propria attività, occupandosi sempre più di un programma nel […]

Spese per massofisioterapista: le condizioni per la detraibilità e l’esenzione Iva

L’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un’istanza di consulenza giuridica (Risposta n. 8 del 24 giugno 2020) riguardante le spese per le prestazioni del massofisioterapista. In primo luogo, la questione della detraibilità dall’Irpef di tali spese risulta essere piuttosto controversa. Nella Circolare n. 7 del 27 aprile 2018, l’Agenzia delle Entrate aveva chiarito che le […]

Borsa di studio negli Usa: la tassazione avviene in Italia

L’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito in tema di tassazione applicabile ad una borsa di studio erogata da un’organizzazione intergovernativa ad un soggetto residente fiscalmente in Italia. L’istante è una persona fisica fiscalmente residente in Italia vincitore di una borsa di studio presso un’Università degli Stati Uniti d’America della durata di due anni. […]

Bonus facciate: nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune indicazioni riguardo all’applicazione del “bonus facciate” ed ai lavori di restauro delle facciate esterne e dei balconi. Nella Risposta n. 185 del 12 giugno 2020, l’Agenzia delle Entrate ha ricordato che la Legge di Bilancio per il 2020 prevede una detrazione fiscale pari al 90 % delle spese documentate […]

Modelli 730/2020 con esito a rimborso: precisati i criteri per individuare gli elementi di incoerenza

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 5 giugno 2020, sono stati indicati i criteri per l’individuazione degli elementi di incoerenza delle dichiarazioni dei redditi modelli 730/2020 con esito a rimborso finalizzati ai controlli preventivi. In particolare, gli elementi di incoerenza dei modelli 730/2020 con esito a rimborso presentati dai contribuenti con modifiche […]