Scadenzario

Scadenzario

Consulta le scadenze del mese di: MAGGIO 2018

2 MAGGIO 2018:

  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/04/2018 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/04/2018 (adempimento per le parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della “cedolare secca”).

5 MAGGIO 2018: 

  • Scadenza del termine per chiedere la rettifica di eventuali errori di iscrizione nell’elenco degli “enti della ricerca scientifica” (adempimento per gli enti senza scopo di lucro, la cui finalità principale consiste nello svolgere attività di ricerca scientifica, che intendono partecipare alla ripartizione della quota del 5 per mille dell’Irpef).
  • Scadenza del termine per chiedere la rettifica di eventuali errori di iscrizione nell’elenco degli “enti della ricerca sanitaria” (adempimento per enti destinatari di finanziamenti pubblici riservati alla ricerca sanitaria, fondazioni o enti istituiti per legge e vigilati dal Ministero della Salute, associazioni senza fini di lucro e fondazioni che svolgono attività di ricerca traslazionale in collaborazione con i predetti enti, che intendono partecipare alla ripartizione della quota del 5 per mille dell’Irpef).

7 MAGGIO 2018:

  • Scadenza del termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell’elenco delle “associazioni sportive dilettantistiche” predisposto dal CONI e gestito dall’Agenzia delle Entrate, per le Associazioni Sportive Dilettantistiche interessate a partecipare al riparto della quota del cinque per mille dell’Irpef in riferimento all’anno d’imposta 2017 (in particolare, possono partecipare le Associazioni Sportive Dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale).
  • Scadenza del termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell’elenco degli “enti del volontariato” tenuto dall’Agenzia delle Entrate, per gli enti del volontariato interessati a partecipare al riparto della quota del cinque per mille dell’Irpef in riferimento all’anno d’imposta 2017 (in particolare, gli enti che possono partecipare sono le Onlus, le Associazioni di Promozione Sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e delle Province Autonome di Trento e Bolzano, le associazioni e fondazioni riconosciute che operano senza scopo di lucro nei settori di cui all’art. 10, comma 1, lettera a) del D.Lgs. n. 460/1997).

10 MAGGIO 2018:

  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale dovuta sugli assegni circolari rilasciati in forma libera in circolazione alla fine del 1° trimestre 2018 (adempimento per le Banche e gli Istituti di Credito autorizzati ad emettere assegni circolari).

15 MAGGIO 2018:

  • RICHIESTE/DOMANDE/ISTANZE:
  • Scadenza del termine per la presentazione della “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017″ (scadenza che riguarda i contribuenti che intendono avvalersi della definizione agevolata – cosiddetta “rottamazione” - dei carichi affidati agli agenti della riscossione in quel periodo).
  • ADEMPIMENTI CONTABILI:
  • Scadenza del termine per la registrazione, anche cumulativa, delle operazioni per le quali è rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, effettuate nel mese solare precedente (adempimento per i soggetti esercenti il commercio al minuto ed assimilati ed i soggetti che operano nella grande distribuzione e che possono adottare, in via opzionale, la trasmissione telematica dei corrispettivi).
  • Scadenza del termine per l’annotazione, anche con un’unica registrazione, dell’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente (adempimento per le associazioni sportive dilettantistiche, le associazioni senza scopo di lucro e le associazioni pro-loco che hanno optato per il regime fiscale agevolato di cui all’art. 1 della Legge 16 dicembre 1991, n. 398).
  • Scadenza del termine per l’emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione, nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente (adempimento per i soggetti Iva).
  • COMUNICAZIONI:
  • Scadenza del termine per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitabile e accreditabile nelle fatture emesse dalle imprese elettriche riferiti al mese precedente (adempimento per Acquirente Unico S.p.a.).

16 MAGGIO 2018:

  • VERSAMENTI VARI.
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente (adempimento per banche, società fiduciarie, imprese di investimento abilitate all’esercizio professionale nei confronti del pubblico dei servizi e delle attività di investimento e gli altri soggetti comunque denominati che intervengono nell’esecuzione di transazioni finanziarie, ivi compresi gli intermediari non residenti nel territorio dello Stato, nonché i notai che intervengono nella formazione o nell’autentica di atti relativi alle medesime operazioni).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) relativa ai trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi, nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente (adempimento per banche, società fiduciarie, imprese di investimento abilitate all’esercizio professionale nei confronti del pubblico dei servizi e delle attività di investimento e gli altri soggetti comunque denominati che intervengono nell’esecuzione di transazioni finanziarie, ivi compresi gli intermediari non residenti nel territorio dello Stato, nonché i notai che intervengono nella formazione o nell’autentica di atti relativi alle medesime operazioni).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate fino al 31 marzo dai soggetti deleganti (adempimento per le Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alle quali siano state conferite deleghe per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) relativa ai trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi, nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati fino al 31 marzo dai soggetti deleganti (adempimento per le Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alle quali siano state conferite deleghe per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari, effettuati fino al 31 marzo dai soggetti deleganti (adempimento per le Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alle quali siano state conferite deleghe per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari, effettuati nel mese precedente (adempimento per i contribuenti che pongono in essere negoziazioni ad alta frequenza degli strumenti finanziari senza l’intervento di intermediari né di notai).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari, effettuati nel mese precedente (adempimento per banche, società fiduciarie, imprese di investimento abilitate all’esercizio professionale nei confronti del pubblico dei servizi e delle attività di investimento e gli altri soggetti comunque denominati che intervengono nelle negoziazioni ad alta frequenza relative agli strumenti finanziari, ivi compresi gli intermediari non residenti, nonché i notai che intervengono nella formazione o nell’autentica di atti relativi alle medesime operazioni).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente (adempimento per i contribuenti che pongono in essere transazioni finanziarie senza l’intervento di intermediari, né di notai).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (cosiddetta “Tobin Tax”) dovuta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi, nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente (adempimento per i contribuenti che pongono in essere transazioni finanziarie senza l’intervento di intermediari, né di notai).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sugli intrattenimenti relativi alle attività svolte con carattere di continuità nel mese precedente (adempimento a carico dei soggetti che esercitano attività di intrattenimento).
  • VERSAMENTI RITENUTE.
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto corrisposte nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su interessi e redditi di capitale vari corrisposti o maturati nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su redditi derivanti da perdita di avviamento commerciale corrisposti nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su contributi, indennità e premi vari corrisposti nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su redditi derivanti da riscatti di polizze vita corrisposti nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su premi e vincite corrisposti o maturati nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte sulla cessione di titoli e valute corrisposti o maturati nel mese precedente  (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su redditi di capitale diversi corrisposti o maturati nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento ritenute alla fonte su rendite AVS corrisposte nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento in unica soluzione dell’addizionale comunale all’Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’addizionale sui compensi a titolo di bonus e stock options trattenuta dal sostituto d’imposta (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento in unica soluzione dell’addizionale regionale all’Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte sui pignoramenti presso terzi riferite al mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su provvigioni (per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza) corrisposte nel mese precedente (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione (adempimento per i sostituti d’imposta).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R. effettuate nel mese precedente (adempimento per i soggetti incaricati al pagamento dei proventi o alla negoziazione di quote relative agli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte su redditi di capitale derivanti da riscatti o scadenze di polizze vita stipulate entro il 31/12/2000, escluso l’evento morte, corrisposti o maturati nel mese precedente (adempimento per le imprese di assicurazione).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute sui bonifici effettuati nel mese precedente dai contribuenti che intendono beneficiare di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta (adempimento per banche e Poste Italiane).
  • Scadenza del termine per il versamento della rata relativa alle imposte dovute in sede di conguaglio di fine anno per importi complessivamente superiori a 100 euro (adempimento per i soggetti che corrispondono redditi di pensione di importo non superiore a Euro 18.000,00 annui).
  • Scadenza del termine per il versamento in unica soluzione dell’addizionale comunale all’Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, nonché sui redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’acconto mensile Irap dovuto sulle retribuzioni, sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e sui compensi corrisposti nel mese precedente (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento in unica soluzione dell’addizionale regionale all’Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute alla fonte sui pignoramenti presso terzi riferite al mese precedente (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento della rata relativa alle imposte dovute in sede di conguaglio di fine anno per importi complessivamente superiori a 100 euro (adempimento per enti ed organismi pubblici, nonché Amministrazioni centrali dello Stato che corrispondono redditi di pensione di importo non superiore a Euro 18.000,00 annui).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute operate dai condomini sui corrispettivi pagati nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d’appalto, di opere o servizi effettuate nell’esercizio d’impresa (adempimento per i condomini, in qualità di sostituti d’imposta, che abbiano operato ritenute a titolo d’acconto sui corrispettivi pagati nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d’appalto, di opere o servizi effettuate nell’esercizio d’impresa).
  • Scadenza del termine per il versamento delle ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati nel mese precedente relativamente ai contratti di locazione breve previsti dall’art. 4, commi 1 e 3, del D.L. n. 50/2017 (adempimento per i soggetti residenti nel territorio dello Stato che esercitano attività di intermediazione immobiliare, nonché per i soggetti che gestiscono portali telematici mettendo in contatto persone in ricerca di un immobile con persone che dispongono di unità immobiliari da locare, che nel mese precedente abbiano incassato i canoni o i corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve o che siano intervenuti nel pagamento dei predetti canoni o corrispettivi. I soggetti non residenti nel territorio dello Stato adempiono a tali obblighi fiscali tramite la stabile organizzazione operante in Italia, qualora ce l’abbiano, oppure, in mancanza di stabile organizzazione, tramite rappresentante fiscale).
  • VERSAMENTI IVA.
  • Scadenza del termine per il versamento della terza rata del saldo IVA relativo all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione annuale, con la maggiorazione dello 0,66 % mensile a titolo di interessi (adempimento per i contribuenti IVA che hanno scelto il pagamento rateale del saldo dell’imposta dovuta per il 2017).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta per il 1° trimestre (adempimento per i contribuenti Iva trimestrali).
  • Scadenza del termine per la liquidazione ed il versamento dell’IVA relativa al mese precedente (adempimento per i contribuenti Iva mensili).
  • Scadenza del termine per la liquidazione ed il versamento dell’IVA relativa al 1° trimestre (adempimento per le associazioni sportive dilettantistiche, le associazioni senza scopo di lucro e le associazioni pro-loco, che optano per l’applicazione delle disposizioni di cui alla Legge n. 398/1991).
  • Scadenza del termine per la liquidazione ed il versamento dell’IVA relativa al secondo mese precedente (adempimento per i contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità optando per il regime previsto dall’art. 1, comma 3, del D.P.R. n. 100/1998).
  • Scadenza del termine per la liquidazione ed il versamento mensile IVA (adempimento per gli enti e gli organismi pubblici, nonché le Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta dalle Pubbliche Amministrazioni non soggetti passivi IVA a seguito di “scissione dei pagamenti” (adempimento per gli enti e gli organismi pubblici, nonché le Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento della terza rata del saldo IVA relativa all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, con la maggiorazione dello 0,66 % a titolo di interessi (adempimento per gli enti e gli organismi pubblici, nonché le Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta relativa al 1° trimestre (adempimento per i contribuenti IVA trimestrali soggetti al regime di cui all’art. 74, commi 4 e 5, del D.P.R. n. 633/1972 – enti e imprese che prestano servizi al pubblico con carattere di frequenza, uniformità e diffusione autorizzati con decreto; esercenti impianti di distribuzione di carburante per uso di autotrazione; autotrasportatori di cose per conto terzi iscritti nell’albo; subfornitura).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta relativa al 1° trimestre (adempimento per i contribuenti IVA trimestrali soggetti al regime di cui all’art. 74, comma 5, del D.P.R. n. 633/1972 – operazioni derivanti da contratti di subfornitura).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta dalle Pubbliche Amministrazioni non soggetti passivi IVA a seguito di “scissione dei pagamenti” (adempimento per Pubbliche Amministrazioni, autorizzate a detenere un conto corrente presso una banca convenzionata con l’Agenzia delle Entrate o presso Poste Italiane, nonché per le società indicate nell’art. 17-ter, comma 1-bis, del D.P.R. n. 633 del 1972).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’IVA dovuta in applicazione del meccanismo della “scissione dei pagamenti” (adempimento per Pubbliche amministrazioni e società che effettuano acquisti di beni e servizi nell’esercizio di attività commerciali, in relazione alle quali sono identificate agli effetti dell’IVA).
  • VERSAMENTI IMPOSTE SOSTITUTIVE.
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sostitutiva applicata su ciascuna plusvalenza realizzata nel secondo mese precedente – regime del risparmio amministrato (adempimento per banche, SIM, Società di gestione del risparmio, Società fiduciarie ed altri intermediari autorizzati).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sostitutiva risultante dal “conto unico” relativo al mese precedente, sugli interessi, premi ed altri frutti delle obbligazioni e titoli similari, emessi da Banche, S.p.a. quotate ed Enti Pubblici (adempimento per istituti di credito ed altri intermediari autorizzati).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sostitutiva risultante dal “conto unico” relativo al mese precedente, sugli utili delle azioni e dei titoli immessi nel sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli S.p.a. (adempimento per banche, SIM ed altri intermediari aderenti al sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli S.p.a.).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sostitutiva sul risultato maturato delle gestioni individuali di portafoglio – regime del risparmio gestito – in caso di revoca del mandato di gestione nel secondo mese precedente (adempimento per banche, SIM, società fiduciarie ed altri intermediari autorizzati).
  • RAVVEDIMENTO.
  • Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 16 aprile 2018, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve). Scadenza da prendere in considerazione per i contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi.
  • Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 16 aprile 2018, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve). Scadenza da prendere in considerazione per gli enti e gli organismi pubblici, nonché le Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi.

21 MAGGIO 2018:

  • Scadenza del termine per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente (adempimento per le imprese elettriche).
  • Scadenza del termine per chiedere la rettifica di eventuali errori di iscrizione nell’elenco delle “Associazioni Sportive Dilettantistiche” (adempimento per le Associazioni Sportive Dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale, e che hanno presentato domanda per partecipare al riparto della quota del cinque per mille dell’Irpef).
  • Scadenza del termine per chiedere la rettifica di eventuali errori di iscrizione nell’elenco degli “enti del volontariato” (adempimento per gli enti del volontariato che hanno presentato domanda per partecipare al riparto della quota del cinque per mille dell’Irpef).

 25 MAGGIO 2018:

  • Scadenza del termine per la presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE (adempimento degli operatori intracomunitari con obbligo mensile).

31 MAGGIO 2018:

  • VERSAMENTI.
  • Scadenza del termine per il pagamento dell’addizionale erariale alla tassa automobilistica (cosiddetto “superbollo”), pari a 20 Euro per ogni kilowatt di potenza del veicolo superiore a 185 Kw, ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni dalla data di costruzione del veicolo rispettivamente al 60%, al 30% e al 15%. La tassa non è più dovuta decorsi venti anni dalla data di costruzione (adempimento per i soggetti che risultino proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio o utilizzatori a titolo di locazione finanziaria di autovetture e di autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185 Kw con bollo scadente ad aprile 2018 e residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale dovuta sui vaglia cambiari e sulle fedi di credito emessi relativamente al 1° trimestre del 2018 (adempimento per Banca d’Italia, Banco di Napoli e Banco di Sicilia).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di aprile 2018, nonché degli eventuali conguagli dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di marzo 2018 (adempimento per le imprese di assicurazione).
  • Scadenza del termine per il pagamento delle tasse automobilistiche – bollo auto (adempimento per proprietari di autoveicoli con oltre 35 Kw con bollo scadente ad aprile 2018 residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi).
  • Scadenza del termine per la liquidazione ed il versamento dell’IVA relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente (adempimento per gli enti non commerciali – sia gli enti non commerciali non soggetti passivi d’imposta, sia quelli soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell’esercizio di attività non commerciali – e gli agricoltori esonerati di cui all’art. 34, sesto comma, del D.P.R. n. 633/1972).
  • Scadenza del termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/05/2018 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/05/2018 (adempimento per le parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della “cedolare secca”).
  • DICHIARAZIONI.
  • Scadenza del termine per la dichiarazione mensile degli acquisti di beni e servizi da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato effettuati dagli enti non soggetti passivi IVA e dagli agricoltori esonerati (Modello INTRA 12). Tale adempimento riguarda gli enti non commerciali –  sia gli enti non commerciali non soggetti passivi d’imposta, sia gli enti non commerciali soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell’esercizio di attività non commerciali – ed i produttori agricoli esonerati di cui all’art. 34, sesto comma, del D.P.R. n. 633/1972.
  • Scadenza del termine per la presentazione della “Denuncia dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi ed accessori” incassati nell’esercizio annuale precedente (adempimento per le imprese di assicurazione).
  • Scadenza del termine per la presentazione della “Denuncia dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi ed accessori” incassati nell’esercizio annuale precedente, con la distinzione dei premi stessi per categoria e per aliquota applicabile (adempimento per le imprese di assicurazione estere che operano in Italia in regime di libera prestazione di servizi).
  • COMUNICAZIONI.
  • Scadenza del termine per la comunicazione all’Anagrafe Tributaria dei dati, riferiti al mese solare precedente, relativi ai soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di natura finanziaria (adempimento a carico di banche, società Poste Italiane S.p.a., intermediari finanziari, imprese di investimento, Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio, Società di Gestione del Risparmio, nonché ogni altro operatore finanziario).
  • Scadenza del termine per la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel primo trimestre solare del 2018 (adempimento per i soggetti passivi Iva).
  • Scadenza del termine per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo trimestre solare del 2018 (adempimento per i soggetti passivi IVA che hanno optato per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute, e delle relative variazioni, da effettuare con il Sistema di Interscambio).
  • Scadenza del termine per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo trimestre solare del 2018 (adempimento per i soggetti passivi IVA che non hanno optato per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute, e delle relative variazioni, da effettuare con il Sistema di Interscambio).

 

Fonte: Agenzia delle Entrate per il mese di riferimento