CTR Puglia: il risultato degli studi di settore è superiore a quello dei parametri

La Commissione tributaria regionale della Puglia, con Sentenza n. 70/14/06, ha stabilito che qualora l’ammontare di ricavi o compensi derivanti dall’applicazione dei parametri sia superiore alle risultanze dello studio di settore approvato per la specifica attività esercitata dal contribuente, in sede di contraddittorio, l’Ufficio deve tener conto di quest’ultimo risultato. Il principio era già stato […]

Trattamento fiscale del TFR contabilizzato con gli IAS: Circolare di Assonime

Con Circolare 17 novembre 2006, n. 51, l’Assonime ha fornito la propria interpretazione in ordine al trattamento fiscale da riservare al TFR per i soggetti che applicano gli IAS/IFRS. Riprendendo e confermando in toto quanto già disposto dall’Agenzia delle Entrate nella Circolare 16 novembre 2006, n. 133, l’Associazione ha concluso che le scritture contabili conseguenti […]

CTR Lazio: ammissibili i solleciti per i rimborsi

Con Sentenza n. 98/36/06, depositata in segreteria il 4 luglio 2006, la CTR Lazio ha affermato che il contribuente può sollecitare l’Agenzia delle Entrate per ottenere il rimborso richiesto in dichiarazione dei redditi; l’eventuale silenzio rifiuto di questa, comporta la legittimità, per il contribuente di rivolgersi alla Commissione tributaria competente. Nel caso di specie una […]

Imposta sostitutiva del 10 % per le retribuzioni erogate per lavoro straordinario. Necessità di un nesso con gli incrementi di produttività

Con la Circolare n. 47 del 27 settembre 2010 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune precisazioni in merito alla precedente Risoluzione n. 83/2010 in materia di applicazione dell’agevolazione dell’imposta sostitutiva del 10 % alle retribuzioni per prestazioni di lavoro straordinario. L’agevolazione è applicabile al lavoro straordinario senza la necessità che siano rispettate ulteriori condizioni solo per l’anno 2008. Negli altri […]

Finanziaria 2007: ammortamento degli immobili utilizzati da professionisti

Il maxi-emendamento del Governo alla Finanziaria 2007 introduce, per i fabbricati strumentali acquistati dai professionisti tra il 1º gennaio 2007 e il 31 dicembre 2009, la deducibilità delle quote di ammortamento, nonché dei canoni di locazione, anche finanziaria. Tale deducibilità è riferita al solo immobile e non alla relativa pertinenza e, nel caso di utilizzo […]

Proroga per l’adeguamento agli studi di settore: istituiti i codici tributo

L’articolo 37, comma 3, Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223, ha previsto che relativamente al primo periodo d’imposta per il quale il termine di presentazione della dichiarazione scade successivamente all’entrata in vigore del medesimo Decreto (4 luglio 2006), l’adeguamento alle risultanze degli studi di settore può essere effettuato entro il predetto termine (ossia il […]

Tassazione più favorevole per le retribuzioni per lavoro straordinario e notturno. Ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Con la Circolare n. 48 del 27 settembre 2010 l’Agenzia delle Entrate, sempre in merito all’agevolazione dell’imposta sostitutiva del 10 % per le retribuzioni per lavoro straordinario e notturno, ha fornito ulteriori precisazioni. In primo luogo, è stato ribadito quanto già affermato nella precedente Risoluzione dell’Agenzia n. 83 del 2010. L’agevolazione è applicabile all’intero importo del […]

Disciplina fiscale del TFR per le imprese che adottano gli IAS: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 16 novembre 2006, n. 133, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla disciplina fiscale da applicare al trattamento di fine rapporto che l’impresa ha accantonato applicando i principi contabili internazionali. Nello specifico, è stato disposto che nel caso in cui gli accantonamenti contabilizzati siano: di importo superiore ai limiti fiscali consentiti, […]

Corte di Cassazione: più facile la qualificazione di stabili organizzazioni di società non residenti

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 17206/06, ha stabilito che l’Ufficio può attribuire la qualifica di stabile organizzazione in Italia di una società non residente anche ad un’entità residente con autonoma personalità giuridica. Per accertare tale funzione è necessario che la stessa, oltre a disporre di risorse materiali ed umane, svolga attività di una […]