Detrazione del 36-41%: ulteriori chiarimenti delle Entrate

Con Risoluzione 12 luglio 2007, n. 167, l’Agenzia delle Entrate è nuovamente intervenuta a chiarire la corretta disciplina della detrazione del 36-41% in caso di spese sostenute da più comproprietari.

Nel caso specifico, tra le altre, sono state fornite le seguenti indicazioni:

  • il limite massimo agevolabile (euro 48.000) deve essere inteso complessivamente per l’unità immobiliare e le pertinenze unitariamente considerate e deve essere suddiviso in base alla percentuale di sostenimento delle spese;
  • non vige l’obbligo di indicazione del costo della manodopera nella fattura d’acconto, fermo restando l’obbligo di evidenziare il costo della manodopera nella fattura emessa a titolo di saldo.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale