Avrei intenzione di acquistare una prima casa.Sono previste delle agevolazioni fiscali?

La finanziaria del 2007, ha apportato rilevanti modifiche al regime immobiliare. L’acquisto della 1° casa è disciplianto da un regime agevolato. Le agevolazioni si applicano agli acquisti a titolo oneroso. La condizione necessaria per fruire delle agevolazioni sono le seguenti: 1) l’abitazione trasferita non deve essere di lusso; 2) l’immobile deve essere ubicato nel comune […]

Chi è esonerato dalla presentazione della dichiarazione annuale IVA?

Qui di seguito riportiamo un’elencazione (non esaustiva) dei soggetti esonerati. I contribuenti che per l’anno d’imposta abbiano registrato esclusivamente operazioni esenti di cui all’art. 10, inoltre coloro che si sono avvalsi della dispensa dagli obblighi di fatturazione e di registrazione che abbiano effettuato soltanto operazioni esenti; I produttori agricoli esonerati dagli adempimenti ai sensi dell’art. […]

Ho presentato la dichiarazione annuale IVA entro 90 giorni. Cosa prevede la legge in merito?

La dichiarazione IVA (compreso il modello VR) presentata entro 90 giorni dalla scadenza dei termini è considerata validamente presentata a tutti gli effetti, salvo l’applicazione delle sanzioni previste per legge: oltre tale termine dei 90 giorni la dichiarazione deve essere considerata omessa, ma costituisce titolo per la riscossione dell’imposta che ne risulta dovuta. Leggi la […]

Avrei intenzione di acquistare una prima casa. Sono previste delle agevolazioni fiscali?

La risposta è affermativa; infatti, nel caso in cui l’immobile costituisce la prima e unica abitazione, le agevolazioni riguardano l’Iva e le imposte di registro, ipotecarie e catastali. Occorre, innanzitutto, distinguere i soggetti titolari di partita Iva dai non possessori. Per i primi l’Iva ha un’aliquota del 4%, percentuale che sale al 7% per l’acquisto […]

Cosa si intende per spese di rappresentanza e qual è il trattamento fiscale?

Per spese di rappresentanza si intendono quelle spese effettuate per offrire un’immagine positiva dell’impresa (es. organizzazione di ricevimenti, convegni e manifestazioni in genere). La loro caratteristica consiste nell’assenza di un corrispettivo e quindi non esiste un collegamento diretto costi – ricavi. La disciplina da tali spese è stata oggetto di modifica dalla Finanziaria 2008. Dal […]

Una società non ha effettuato nell’anno nessuna operazione imponibile ai fini Iva. E’ obbligata comunque alla presentazione della comunicazione dei dati Iva?

Devono presentare la comunicazione annuale Iva, da trasmettersi entro febbraio, i soggetti d’imposta titolari della partita Iva tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale Iva. Diversamente dalle dichiarazioni periodiche Iva, sono tenuti alla comunicazione annuale, anche i contribuenti che non hanno posto in essere nessuna operazione imponibile o che non sono tenuti ad eseguire le liquidazioni […]

Depositi fiscali Iva: quando vengono utilizzati e quali sono gli adempimenti contabili del cessionario?

I depositi fiscali Iva sono previsti dall’art. 50 bis del D.L. 331/1993 convertito con modifiche con L. 427/1993 e sono stati resi operativi con il D.M. 20.10.1997 n. 419. Essi consentono di custodire e sottoporre a lavorazione, senza il pagamento dell’Iva, beni nazionali e comunitari a condizione che gli stessi non siano destinati alla vendita […]