Bisogna utilizzare il frontespizio della dichiarazione annuale IVA nel caso di invio della stessa con UNICO?

Il frontespizio composto di due facciate deve essere esclusivamente utilizzato se la dichiarazione IVA viene presentata “in via autonoma”. In caso di presentazione della dichiarazione unificata deve essere utilizzato il frontespizio del modello UNICO. Leggi la definizione di: – Iva – Tributo – Imposta – Imposte indirette Consulta la normativa su: – Imposta sul Valore […]

Chi è esonerato dal versamento dell’acconto Iva?

Sono esonerati dal versamento dell’acconto : – i soggetti che nell’anno precedente avevano un debito di importo inferiore ad Euro 103,29 oppure vantavano un credito d’imposta; – i contribuenti che dovrebbero versare un importo inferiore ad Euro 103,29; – i contribuenti che hanno fondato motivo di prevedere che chiuderanno l’anno di imposta con un debito […]

Quali sono i soggetti esonerati dalla presentazione della comunicazione annuale Iva?

La finanziaria del 2007, ha apportato rilevanti modifiche al regime immobiliare. L’acquisto della 1° casa è disciplianto da un regime agevolato. Le agevolazioni si applicano agli acquisti a titolo oneroso. La condizione necessaria per fruire delle agevolazioni sono le seguenti: 1) l’abitazione trasferita non deve essere di lusso; 2) l’immobile deve essere ubicato nel comune […]

Come si calcola l’acconto Iva?

Ci sono quattro metodi. Un primo metodo, cosiddetto del metodo storico, più utilizzato, è quello di determinare l’acconto Iva in misura pari all’88% di quanto è stato versato (o si sarebbe dovuto versare) l’anno precedente per lo stesso trimestre o per lo stesso mese (a seconda di quale periodicità di liquidazione Iva si adotti). Con […]

Quali sono le modalità di presentazione della dichiarazione annuale IVA?

La dichiarazione Iva può essere redatta in forma autonoma o in forma Unificata. La maggior parte dei soggetti Iva utilizza il Modello Unico. Sono obbligati a presentare la dichiarazione Iva in via autonoma: i soggetti Ires con esercizio non coincidente con l’anno solare; le società di persone con periodo d’inposta che termina prima del 31/12/n; […]

Autofattura: chi la deve emettere?

Deve emettere autofattura: -chi acquista beni o servizi da un soggetto non residente, privo di stabile organizzazione o di rappresentante fiscale in Italia. Il documento va emesso anche in relazione a servizi non imponibili o esenti e deve essere annotato sia nel registro delle vendite sia nel registro degli acquisti. L’imponibile di queste operazioni non […]

Sono un imprenditore che svolge abitualmente operazioni esenti che ha effettuato operazioni imponibili nell’ambito di un’attività gestita con contabilità separata. Volevo sapere se sono esonerato dalla presentazione della dichiarazione annuale IVA.

L’esonero non si applica qualora il contribuente abbia effettuato anche operazioni imponibili ancorché riferite ad attività gestite con contabilità separata. Leggi la definizione di: – Iva – Tributo – Imposta – Imposte indirette Consulta la normativa su: – Imposta sul Valore Aggiunto

Quali sono le scadenze periodiche per i versamenti dell’Iva?

Salvo, proroghe, le scadenze sono: – per i contribuenti con liquidazione mensile, scade il 16 di ogni mese il versamento dell’iva dovuta per il mese precedente; – per i contribuenti trimestrali per opzione, debbono versare l’Iva entro il 16 maggio, 16 agosto, 16 novembre e 16 marzo (16 febbraio invece per i trimestrali speciali). Leggi […]

Cosa bisogna fare se la dichiarazione inviata per via telematica è scartata?

La C.M. n. 195/E del 1999 puntualizza che devono esser considerate tempestive le dichiarazioni trasmesse entro i termini previsti ma scartate dal servizio telematico, purché ritrasmesse entro i cinque giorni successivi alla data di emissione della comunicazione dell’Agenzia delle Entrate che attesta il motivo dello scarto. Leggi la definizione di: – Iva – Tributo – […]

Avrei intenzione di acquistare una prima casa.Sono previste delle agevolazioni fiscali?

La finanziaria del 2007, ha apportato rilevanti modifiche al regime immobiliare. L’acquisto della 1° casa è disciplianto da un regime agevolato. Le agevolazioni si applicano agli acquisti a titolo oneroso. La condizione necessaria per fruire delle agevolazioni sono le seguenti: 1) l’abitazione trasferita non deve essere di lusso; 2) l’immobile deve essere ubicato nel comune […]