Principi Contabili
Scritto da:
1 Gennaio 1970

IAS 22 Aggregazioni di imprese – Acquisizioni – Avviamento derivante da acquisizioni

Scarica il pdf

Recuperabilità del valore contabile – Perdite durevoli di valore

55. Per determinare se l’avviamento ha subito una perdita durevole di valore, l’impresa applica lo IAS 36, Riduzione durevole di valore delle attività. Lo IAS 36 spiega come l’impresa debba riesaminare il valore contabile delle proprie attività, come determinare il valore recuperabile di un’attività e quando rilevare una perdita durevole o un ripristino di valore.

56. Oltre a seguire le disposizioni incluse nello IAS 36, Riduzione durevole di valore delle attività, l’impresa deve, almeno alla fine di ogni esercizio, stimare in conformità alle disposizioni contenute nello IAS 36, il valore recuperabile di un avviamento ammortizzato su un arco temporale che superi i venti anni dalla iniziale rilevazione, anche se non vi è alcuna indicazione che si sia verificata una perdita durevole di valore.

57. Talvolta è difficile stabilire se l’avviamento abbia subito una perdita durevole di valore, in particolar modo quando per lo stesso sia stata stimata una vita utile lunga. In conseguenza di ciò, il presente Principio richiede che il valore recuperabile dell’avviamento, se la vita utile supera i venti anni dall’iniziale rilevazione in bilancio, sia soggetta a verifica, almeno annuale.

58. La disposizione riguardante la verifica annuale sulla perdita durevole di valore dell’avviamento si applica ogniqualvolta la complessiva vita utile stimata dell’avviamento supera i venti anni dalla sua iniziale rilevazione in bilancio. Perciò, se la vita utile dell’avviamento, alla data dell’iniziale rilevazione in bilancio, era originariamente stimata inferiore ai venti anni ma è stata successivamente prolungata superando i venti anni, l’impresa applica la verifica della riduzione durevole di valore richiesta dal paragrafo 56 e fornisce l’informativa richiesta dal paragrafo 88 (b).

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto