lavoro ufficio 7

Legge di Bilancio per il 2019: confermato il bonus per la formazione dei lavoratori con diverse aliquote

0 Flares 0 Flares ×

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2018 la Legge di Bilancio per il 2019 (Legge n. 145 del 30 dicembre 2018) che è entrata in vigore il primo giorno del nuovo anno. Nella Legge di Bilancio sono numerose le disposizioni in ambito fiscale.

Con la Legge di Bilancio per il 2019 è stato confermato per un altro anno il CREDITO D’IMPOSTA PER LE SPESE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE (articolo 1, comma 78, Legge n. 145/2018). Il credito d’imposta per le spese di formazione del personale dipendente nel SETTORE DELLE TECNOLOGIE previste dal Piano nazionale industria 4.0, introdotto dalla Legge di Bilancio per il 2018, si applica anche alle spese di formazione sostenute nel periodo d’imposta successivo a quello in corso alla data del 31 dicembre 2018.

Rimane confermato il limite massimo annuale del credito d’imposta di 300.000 Euro. Per le grandi imprese, il limite massimo annuale è ridotto a 200.000 Euro.

Inoltre, il credito d’imposta è attribuito nella misura (articolo 1, comma 79, Legge n. 145/2018):

  • del 50 % delle spese ammissibili sostenute dalle piccole imprese;
  • del 40 % delle spese ammissibili sostenute dalle medie imprese;
  • del 30 % delle spese ammissibili sostenute dalle grandi imprese.

Trovano applicazione, in quanto compatibili, le disposizioni del Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 4 maggio 2018 che già regolavano il credito d’imposta per l’anno passato.