Libri
1 Gennaio 1970

Formulario del Fallimento e delle Procedure Concorsuali commentato

Scarica il pdf

Titolo: Formulario del Fallimento e delle Procedure Concorsuali commentato  

Autore: Autori vari

Editore: Edizioni Giuridiche Simone

Prezzo: Euro 60

Nelle pagine del ”Formulario del Fallimento e delle Procedure Concorsuali commentato” della Edizione Simone viene esaminata la disciplina del fallimento e delle procedure concorsuali alla luce dei diversi interventi legislativi che si sono succeduti negli ultimi anni nell’ambito della riforma della Legge fallimentare, dal Decreto Legge n. 35 del 2005 alle novità introdotte con il Decreto Legge n. 78 del 2010 convertito con modificazioni dalla Legge n. 122 del luglio 2010.

Il formulario si presenta con un’impostazione fortemente pratica – operativa. Comprende sia gli atti di iniziativa di parte, sia i provvedimenti giudiziali ed endoprocedimentali.

Il volume è costruito sulla base delle diverse disposizioni della Legge Fallimentare. Per ciascuna di esse viene riportato il titolo e le formule di riferimento, oltre ad un breve commento che permette di adattare le prescrizioni astratte ai casi concreti. Nei commenti vengono anche inserite delle sintetiche indicazioni alla dottrina ed alla giurisprudenza ed all’evoluzione normativa.

Nell’indice generale, posto a conclusione del volume, vengono elencati gli articoli della legge e le relative formule.

Con riguardo all’articolo 1 delle disposizioni generali, destinato all’individuazione delle imprese soggette a fallimento ed al concordato preventivo, vengono riportati, ad esempio, due decreti di rigetto del ricorso per fallimento, uno per assenza della qualità di impresa commerciale, l’altro per mancanza dei requisiti dimensionali.

Vi è, poi, la parte dedicata al secondo titolo della legge (Del fallimento): lo stato d’insolvenza, l’iniziativa per la dichiarazione di fallimento, l’iniziativa del pubblico ministero, la competenza, il fallimento dell’imprenditore che ha cessato l’esercizio dell’impresa, il fallimento dell’imprenditore defunto, la morte del fallito, il procedimento per la dichiarazione di fallimento, la sentenza dichiarativa di fallimento, la comunicazione e la pubblicazione della sentenza dichiarativa di fallimento, il reclamo, la sospensione della dichiarazione dell’attivo, i gravami contro il provvedimento che respinge l’istanza di fallimento.

La parte successiva del formulario è dedicata agli organi del fallimento: il giudice delegato, il curatore, il comitato dei creditori. Qui vengono, ad esempio, inseriti un’istanza del curatore al giudice delegato per l’autorizzazione a stare in giudizio o un reclamo al Tribunale contro i decreti del giudice delegato, così come un’istanza del comitato dei creditori per la revoca del curatore o un’istanza di autorizzazione al giudice delegato per la proposizione dell’azione di responsabilità nei confronti del curatore revocato.

Vi è poi la parte destinata agli effetti del fallimento: gli effetti per il fallito, per i creditori, sugli atti pregiudizievoli ai creditori, sui rapporti giuridici preesistenti. Sono inseriti in questa parte diversi utili modelli. Tra questi ricordiamo un invito del curatore al fallito per la consegna della corrispondenza inerente alla procedura o un’istanza per la dichiarazione di improcedibilità del procedimento cautelare, un’istanza del creditore al giudice delegato per l’autorizzazione alla vendita delle cose sottoposte a pegno o a privilegio o un modello da utilizzare per la proposizione dell’azione revocatoria.

Ancora, le successive disposizioni, e le relative formule e commenti, riguardano la custodia e l’amministrazione delle attività fallimentari, l’accertamento del passivo e dei diritti reali mobiliari dei terzi, l’esercizio provvisorio e la liquidazione dell’attivo, la ripartizione dell’attivo e, infine, la cessazione della procedura fallimentare, con, tra gli altri, un modello di decreto di chiusura del fallimento per mancata proposizione di domande di ammissione al passivo o per pagamento integrale dei crediti.

Vi è poi la parte dedicata al procedimento di esdebitazione e quella riguardante il fallimento delle società.

Non vengono trascurate, inoltre, le disposizioni, e le relative formule e commenti, dedicati al concordato preventivo ed alla liquidazione coatta amministrativa

Come si può vedere, vengono ripercorse tutte le fasi del fallimento e delle altre procedure concorsuali con l’esame di tutti i singoli istituti che ne fanno parte.

Al volume è, inoltre, allegato un CD-Rom nel quale sono riportate tutte le formule e la Legge Fallimentare aggiornata.

Quest’opera può essere consigliata ai professionisti del diritto che devono rapportarsi con l’ampia e complessa disciplina delle procedure concorsuali. In essa potranno trovare una sintesi di indicazioni sia teoriche che pratiche per individuare le soluzioni alle numerose questioni che possono presentarsi in questo ambito.

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:
www.simone.it

http://www.simone.it/catalogo/vfm209.htm

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto