Libri
1 Gennaio 1970

Codice Tributario

Scarica il pdf

Titolo: Codice Tributario

Autore: Gianni De Luca

Editore: Edizioni Giuridiche Simone

Prezzo: Euro 62

Negli ultimi tempi si sono succeduti diversi e numerosi interventi normativi volti ad affrontare la grave situazione di crisi che ha colpito l’economia globale. Si è trattato di modifiche, correzioni ed innovazioni vere e proprie sia riguardo ai singoli istituti, sia in relazione ai principali tributi, sia nell’ambito delle procedure ed in particolare di quelle di accertamento e di riscossione.

Il “Codice Tributario ” della Simone offre al lettore un quadro completo dell’attuale sistema fiscale dando adeguato spazio alle più recenti novità. Questa dodicesima edizione del 2009, infatti, è aggiornata alla Legge 22 dicembre 2008, n. 203 (Legge Finanziaria per il 2009), al D.L. 30 dicembre 2008, n. 207 (Decreto milleproroghe), alla Legge 28 gennaio 2009, n. 2 di conversione del D.L. 29 novembre 2008, n. 185 (Decreto anticrisi).

L’opera è suddivisa in ventisette sezioni, a ciascuna delle quali corrisponde una diversa materia, disposte in ordine alfabetico. In particolare, gli argomenti trattati nelle sezioni sono:

– L’accertamento;
– Le agevolazioni;
– L’anagrafe tributaria;
– L’autotutela;
– Il bollo;
– La borsa;
– I CAF;
– Le concessioni governative;
– I condoni e le amnistie;
– Il contenzioso,
– Il conti fiscale;
– Gli enti non profit;
– La finanza locale;
– L’imposta sugli intrattenimenti;
– Le imposte dirette;
– Le imposte ipotecaria e catastale;
– Le imposte straordinarie e sostitutive;
– L’interpello;
– L’IVA;
– Il registro;
– Il riciclaggio;
– La riscossione;
– Le società di comodo;
– Lo Statuto del contribuente;
– Gli sudi di settore;
– Le successioni e le donazioni;
– Le violazioni tributarie.

La sezione della Finanza locale è suddivisa a sua volta in sottosezioni (Tributi regionali, provinciali e comunali) così da semplificare l’esposizione e facilitare l’individuazione delle norme che maggiormente interessano.

Inoltre, ciascuna delle sezioni, tranne quella destinata allo Statuto del contribuente, è articolata in due parti: nella prima parte sono esposte le leggi principali, ossia le norme che hanno istituito i tributi e le norme legislative di maggiore interesse; nella seconda parte, invece, sono inserite le leggi complementari, ossia le norme di attuazione delle leggi principali, contenute in decreti, regolamenti e così via, oltre alle norme integrative delle leggi suddette e collegate ad esse.

Ogni sezione è poi divisa in paragrafi dove ciascuno di essi corrisponde ad un provvedimento.
L’esposizione delle norme è integrata da numerose note. Si tratta sia di note di modifica, indicate con numeri arabi in carattere grassetto, sia di note di riferimento indicate con numeri romani. In caso di modifiche più recenti vengono riportate anche le formulazioni delle norme antecedenti alle modifiche medesime.
Continui sono i collegamenti tra le varie parti del codice così che viene offerto al lettore un quadro sistematico delle tematiche affrontate.

Nel testo sono inserite, inoltre, alcune tabelle che permettono di approfondire in maniera chiara e sintetica singole questioni. Ad esempio, nella sezione relativa alle imposte dirette, è presente una tabella nella quale vengono confrontate le norme del nuovo Testo Unico delle Imposte sui Redditi con quelle del precedente Testo Unico e vengono, in particolare, individuati gli articoli nei quali vi è una piena corrispondenza e quelli nei quali, invece, sono intervenute delle modifiche, oppure ancora è inserita una tabella nella quale vengono riepilogati i coefficienti di ammortamento. Molto interessanti sono, inoltre, le tabelle nelle quali sono esposti gli studi di settore approvati in relazione alle singole attività.

La parte conclusiva del codice è destinata ad un indice sistematico, nel quale sono elencati i vari paragrafi che costituiscono l’opera, e ad un indice analitico molto ricco e dettagliato, particolarmente utile per individuare tutte le parti del codice che si occupano dei singoli argomenti. Infine, nell’indice cronologico sono elencati in ordine cronologico i provvedimenti riportati nel codice, ma anche citati nelle note.

Questo codice rappresenta un testo estremamente completo, chiaro ed aggiornato da consigliare a tutti coloro che nell’ambito dei propri studi o nello svolgimento della propria professione necessitano di conoscere ed approfondire il complesso sistema fiscale italiano.

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

 

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:

www.simone.it

www.simone.it/catalogo/v519.htm

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto