banca

Addizionale Ires: istituito il codice tributo per il versamento dovuto da banche ed assicurazioni

0 Flares 0 Flares ×

Con la Risoluzione n. 42 del 23 aprile 2014, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo da utilizzare per effettuare il versamento, tramite modello F24, dell’addizionale Ires dovuta dagli enti creditizi, finanziari ed assicurativi per il periodo d’imposta 2013.

Nella Risoluzione, è stato ricordato che è stato il Decreto Legge n. 133 del 30 novembre 2013, convertito dalla Legge n. 5 del 29 gennaio 2014, a prevedere per gli enti predetti l’applicazione dell’addizionale Ires di 8,5 punti percentuali.

Il codice istituito è il codice “2025” denominato “Addizionale Ires per gli enti creditizi, finanziari e assicurativi – art. 2, comma 2, Decreto Legge 30 novembre 2013, n. 133″.

Il codice in questione deve essere inserito nella sezione “Erario” del modello di pagamento F24, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna degli “importi a debito versati”.

Nel campo “anno di riferimento” deve essere indicato l’anno d’imposta al quale si riferisce il versamento.

Inoltre, nel campo “rateazione/regione/prov./mese rif.” deve essere riportato il numero della rata, comprensivo di una prima parte, costituita dal numero della rata in pagamento, e di una seconda parte, costituita dal numero complessivo delle rate. Se il pagamento avviene in un’unica soluzione, deve essere indicato il codice “0101”.