Scuola di abilitazione all’insegnamento: spese di frequenza detraibili

0 Flares 0 Flares ×

Con Risoluzione 4 marzo 2008, n. 77, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un interpello, ha chiarito che le spese per la frequenza della scuola di specializzazione per l’insegnamento secondario sono detraibili ai fini IRPEF in misura del 19%, ai sensi dell’art.15, comma 1, lett. e), Tuir.

L’Agenzia ha, quindi, precisato che tali spese possono essere detratte nei limiti in cui i corsi siano, per durata e per struttura, assimilabili a quelli universitari o di specializzazione, ricordando che la spesa massima ammessa è prevista in misura non superiore alle tasse e ai contributi previsti per gli istituti universitari pubblici.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale