Ristorazione aziendale: chiarimenti delle Entrate

Con Risoluzione 17 maggio 2005, n. 63, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le card elettroniche che attribuiscono al lavoratore il diritto alla consumazione di un pasto giornaliero sono assoggettate al trattamento fiscale di favore delle mense aziendali e non a quello previsto per i servizi sostitutivi di mensa.

Ne consegue che: per il lavoratore non sorge reddito tassabile, indipendentemente dal valore del pasto, in quanto la card non rappresenta un titolo di credito ma individua solo il soggetto che ha diritto a ricevere la somministrazione del pasto.

Fonte:  www.seac.it

 

Ristorazione aziendale: chiarimenti delle Entrate

Con Risoluzione 17 maggio 2005, n. 63, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le card elettroniche che attribuiscono al lavoratore il diritto alla consumazione di un pasto giornaliero sono assoggettate al trattamento fiscale di favore delle mense aziendali e non a quello previsto per i servizi sostitutivi di mensa.

Ne consegue che:  il datore di lavoro che acquista le card detrae l’IVA al 4% addebitatagli dalla società emittente.

Fonte:  www.seac.it