NULL
Iva - Imposta sul Valore Aggiunto
1 Gennaio 1970

Chi è esonerato dal versamento dell’acconto Iva?

Scarica il pdf

Sono esonerati dal versamento dell’acconto :

– i soggetti che nell’anno precedente avevano un debito di importo inferiore ad Euro 103,29 oppure vantavano un credito d’imposta;

– i contribuenti che dovrebbero versare un importo inferiore ad Euro 103,29;

– i contribuenti che hanno fondato motivo di prevedere che chiuderanno l’anno di imposta con un debito inferiore ad Euro 103,29 oppure addirittura con un credito Iva;

– coloro che si avvalgono dei regimi agevolati cosiddetti “attività marginali”;

– infine, i contribuenti che abbiano iniziato l’attività, nell’anno in corso, o che la abbiano cessata entro il 30.9 (se con liquidazione Iva trimestrale) o entro il 30.11 (liquidazione Iva mensile).

Leggi la definizione di:
Iva
Tributo
Imposta
Imposte indirette

Consulta la normativa su:
Imposta sul Valore Aggiunto

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto