Iva - Imposta sul Valore Aggiunto
1 Gennaio 1970

Chi è esonerato dal versamento dell’acconto Iva?

Scarica il pdf

Sono esonerati dal versamento dell’acconto :

– i soggetti che nell’anno precedente avevano un debito di importo inferiore ad Euro 103,29 oppure vantavano un credito d’imposta;

– i contribuenti che dovrebbero versare un importo inferiore ad Euro 103,29;

– i contribuenti che hanno fondato motivo di prevedere che chiuderanno l’anno di imposta con un debito inferiore ad Euro 103,29 oppure addirittura con un credito Iva;

– coloro che si avvalgono dei regimi agevolati cosiddetti “attività marginali”;

– infine, i contribuenti che abbiano iniziato l’attività, nell’anno in corso, o che la abbiano cessata entro il 30.9 (se con liquidazione Iva trimestrale) o entro il 30.11 (liquidazione Iva mensile).

Leggi la definizione di:
Iva
Tributo
Imposta
Imposte indirette

Consulta la normativa su:
Imposta sul Valore Aggiunto

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto