Contenzioso Tributario e Sanzioni
1 Gennaio 1970

Cos’è il ravvedimento operoso?

Scarica il pdf

Qualora ci sia un mancato o insufficiente versamento (o in altri casi di irregolarità), è possibile pagare una minore sanzione purchè si paghi quanto omesso entro un determinato periodo.

Se si provvede a versare le imposte entro trenta giorni dalla scadenza, è possibile pagare solamente il 3,75% dell’imposta evasa, insieme agli interessi (in ragione del 3% per il 2002).

Se invece il pagamento avviene oltre i 30 giorni, ed entro il termine per la presentazione della dichiarazione annuale, la sanzione è del 6%, oltre gli interessi.

Il ravvedimento è possibile a condizione che le violazioni oggetto della regolarizzazione non siano state già constatate e comunque non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento.

Leggi la definizione di:
Accertamento
Tassa
Tributo
Imposta

Consulta la normativa su:
Sanzioni D.Lgs. 471/97
Sanzioni amministrative D.Lgs. 472/97
Sanzioni minori D.Lgs. 473/97
Contenzioso tributario

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto