computer 16

Trasmissione fatture emesse e ricevute: al via le semplificazioni ed il nuovo termine

0 Flares 0 Flares ×

Con un Comunicato Stampa del 19 gennaio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che è stata pubblicata sul sito web dell’Agenzia medesima la bozza del Provvedimento nel quale saranno illustrate le nuove regole tecniche per la trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute e delle eventuali variazioni.

Nella bozza sono state recepite le novità previste dal Decreto Legge n. 148 del 2017 con il quale sono state semplificate le informazioni che dovranno essere trasmesse. In virtù di tali semplificazioni, ad esempio, sarà facoltativo compilare i dati anagrafici di dettaglio delle controparti e sarà possibile comunicare soltanto i dati del documento riepilogativo registrato, invece dei dati dei singoli documenti, in caso di fatture emesse e ricevute di importo inferiore a 300 Euro.

Coloro che hanno predisposto la comunicazione per il primo semestre del 2017 utilizzando un software non aggiornato, potranno comunque prendere come riferimento le regole tecniche previgenti.

Le nuove regole potranno, inoltre, essere utilizzate per inviare le comunicazioni integrative di quelle errate trasmesse per il primo semestre del 2017.

L’Agenzia delle Entrate ha, altresì, reso noto che, unitamente alla versione definitiva del Provvedimento suddetto, verranno resi disponibili anche due nuovi software gratuiti per il controllo dei file delle comunicazioni e per la loro predisposizione.

Infine, è stato reso noto che la scadenza del 28 febbraio per l’invio della comunicazione relativa ai dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre del 2017 è stata spostata al sessantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del Provvedimento nella versione definitiva.