startup 10

Start-up innovative: i codici tributo da utilizzare per le modifiche degli atti costitutivi

0 Flares 0 Flares ×

L’Agenzia delle Entrate ha precisato, nella Risoluzione n. 70 del 16 giugno 2017, che i codici tributo che sono stati istituiti nel 2016 per il versamento delle somme connesse alla registrazione degli atti costitutivi delle start-up innovative potranno essere utilizzati anche per il versamento delle somme connesse alla registrazione degli atti modificativi degli atti costitutivi e degli statuti delle start-up innovative.

Si tratta, in particolare, dei codici tributo:

  • 1540” per il versamento dell’imposta di registro;
  • 1541” per le sanzioni da ravvedimento relative all’imposta di registro;
  • 1542” per il versamento dell’imposta di bollo;
  • 1543” per le sanzioni da ravvedimento relative all’imposta di bollo;
  • 1544” per gli interessi da ravvedimento.

Valgono le medesime istruzioni per la compilazione del modello F24.