NULL
Altre Novità
18 Febbraio 2012

L’Agenzia delle Entrate individua nuovi soggetti abilitati all’utilizzo del servizio telematico CIVIS.

Scarica il pdf

In un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 15 febbraio 2012, sono stati individuati dei nuovi soggetti da includere tra gli utenti abilitati all’utilizzo del servizio telematico CIVIS.

Il Provvedimento riguarda le società di servizi delle quali si avvalgono i Caf-dipendenti nello svolgimento dell’attività di assistenza fiscale. Il capitale sociale di queste società può essere posseduto, a maggioranza assoluta, dalle associazioni o dalle organizzazioni che hanno costituito il Caf o dalle organizzazioni territoriali di quelle che hanno costituito i Caf o può essere posseduto interamente dagli associati alle predette associazioni ed organizzazioni.

Nella qualità di intermediari telematici, queste società potevano trasmettere soltanto i modelli F24. Con il Provvedimento del 15 febbraio 2012, sono state ampliate le funzioni che possono essere svolte da queste società di servizi, nella qualità di intermediari telematici. Esse potranno anche utilizzare il servizio telematico CIVIS per conto dei loro assistiti.  

   

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto