Compensazione delle cartelle esattoriali con i crediti vantati nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni: ampliato l’ambito di applicazione

Con un Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, adottato di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico, del 24 settembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 10 ottobre 2014, è stata disposta, per l’anno 2014, la compensazione delle cartelle esattoriali notificate entro il 31 marzo 2014, in favore delle imprese titolari di crediti non […]

Start-up innovativa: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sui requisiti per ottenere tale qualifica

Nella Risoluzione n. 87 del 14 ottobre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla corretta interpretazione del requisito alternativo previsto dall’articolo 25, comma 2, lettera h), n. 2, del Decreto Legge n. 179 del 2012, per l’acquisizione della qualifica si start-up innovativa. Tale disposizione fissa come requisito alternativo l’impiego come dipendenti […]

Scambio di informazioni sulle operazioni con l’estero: i contribuenti non devono comunicare l’indirizzo Pec se è già presente nell’elenco Ini-Pec

Nella Risoluzione n. 88 del 14 ottobre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito al provvedimento adottato congiuntamente dall’Agenzia medesima e dalla Guardia di Finanza, l’8 agosto 2014, con il quale sono state definite le modalità tecniche dello scambio di informazioni sulle operazioni con l’estero. In tale provvedimento, è previsto che gli […]

Prelievi bancari da parte di un lavoratore autonomo: la Corte Costituzionale boccia la presunzione che si tratti di compensi assoggettabili a tassazione

La Corte Costituzionale, nella Sentenza n. 228 del 6 ottobre 2014, ha affermato un principio molto importante. La questione di legittimità costituzionale posta all’attenzione della Corte riguardava il testo dell’articolo 32, comma 1, numero 2), secondo periodo, del D.P.R. n. 600 del 29 settembre 1973, come modificato dalla Legge Finanziaria per il 2005. In virtù […]

Agevolazioni prima casa: non si perdono se l’acquirente è anche titolare di una piccola quota di altro immobile

Nell’Ordinanza n. 21289 dell’8 ottobre 2014, la Corte di Cassazione ha riconosciuto che il contribuente poteva beneficiare delle agevolazioni “prima casa”, contrariamente a quanto sostenuto dall’Amministrazione finanziaria e dalla Commissione Tributaria Regionale. In particolare, il contribuente risultava essere proprietario, al momento dell’acquisto dell’abitazione per la quale aveva usufruito delle agevolazioni “prima casa”, anche di un […]

Ente Bilaterale Nazionale per la formazione edile: istituita la causale per la riscossione dei contributi in suo favore

Con la Risoluzione n. 86 del 9 ottobre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha istituito la causale per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Formazione Edile Italia in breve “E.F.E.I.” Ente Bilaterale Nazionale. La causale istituita è la causale “EFEI“. La causale in questione deve essere inserita nella sezione “INPS” del […]

Accertamento induttivo: non è legittimo qualora l’incongruenza tra quanto dichiarato e quanto risultante dallo studio di settore non è grave

Secondo quanto affermato dalla Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 20414 del 26 settembre 2014, l’Amministrazione finanziaria è autorizzata a procedere all’accertamento induttivo qualora ravvisi gravi incongruenze tra i ricavi, i compensi ed i corrispettivi dichiarati e quelli fondatamente desumibili dalle caratteristiche e dalle condizioni di esercizio della specifica attività svolta o dagli studi di […]

Piccole imprese sarde: soppresso un codice tributo per la compensazione di un credito d’imposta ormai inutilizzabile

Con la Risoluzione n. 85 del 2 ottobre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha soppresso il codice tributo che era stato istituito nel 2010 per l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta previsto dalla Legge Regionale n. 5 del 2009, in relazione alla Regione Autonoma della Sardegna ed in favore delle piccole imprese. Il codice tributo in questione […]

Accertamento induttivo: è ammissibile anche se effettuato sulla base di documentazione extracontabile

La Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 20675 del 1° ottobre 2014, si è pronunciata riguardo ad un avviso di accertamento emesso nei confronti di una società cooperativa a responsabilità limitata, a seguito di un processo verbale della Guardia di Finanza dal quale erano risultati omessi versamenti di ritenute d’acconto per compensi a lavoratori dipendenti […]

Stabile organizzazione: la Cassazione precisa le condizioni che devono sussistere affinché nasca l’obbligo di pagare le imposte in Italia

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 40327 del 30 settembre 2014, ha accolto il ricorso nei confronti della pronuncia nella quale era stato contestato alla titolare di una ditta attiva nell’ambito della commercializzazione degli abiti di aver omesso la presentazione della dichiarazione dei redditi dal 2002 al 2005, al fine di evadere le imposte per […]