Libri
1 Gennaio 1970

Memento Pratico Iva 2012

Scarica il pdf

Titolo: Memento Pratico Iva 2012  

Autore: Redazione fiscale di Ipsoa – Francis Lefebvre

Editore: Ipsoa-Francis Lefebvre

Prezzo: Euro 105

Ancora una volta la nostra attenzione si concentra su un manuale Memento Pratico dell’Ipsoa – Francis Lefebvre. Si tratta del “Memento Pratico Iva 2012”, la nuova edizione del Memento dedicato all’Imposta sul Valore Aggiunto.

Nelle prime pagine dell’opera è inserita una utilissima tavola nella quale sono state riportate le principali novità fiscali trattate nel manuale, con l’indicazione dei paragrafi di riferimento e della relativa fonte normativa, amministrativa o giurisprudenziale. Si ricordano, ad esempio, l’aumento dell’aliquota Iva, i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate riguardo all’applicazione del meccanismo del reverse charge alle operazioni relative ai telefoni cellulari ed ai microprocessori, l’obbligo di comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva di importo non inferiore ai tremila Euro, il nuovo regime dei contribuenti minimi, l’introduzione del contributo unificato nell’ambito del processo tributario.

Nella premessa, vengono illustrati brevemente i rapporti, in materia di Iva, tra l’Unione Europea e la disciplina nazionale.

Quindi, il manuale è suddiviso in sette parti.

La prima parte riguarda le operazioni nazionali: i soggetti passivi, le operazioni Iva, la territorialità, il momento impositivo e l’esigibilità, la base imponibile, le aliquote, la rivalsa e le detrazioni.

La seconda parte è dedicata alle operazioni internazionali e, in particolare, alle operazioni intracomunitarie ed a quelle extracomunitarie.

La terza parte è destinata agli adempimenti, sia relativi alle operazioni nazionali, sia relativi alle operazioni internazionali. Per le operazioni nazionali, vengono trattati i seguenti temi: la fattura ed i documenti connessi, i registri obbligatori, le liquidazioni, i versamenti ed i rimborsi, le comunicazioni e le dichiarazioni, gli adempimenti straordinari (dichiarazione di inizio attività, di variazione e di cessazione dell’attività, comunicazione delle opzioni), i contribuenti di ridotte dimensioni, gli adempimenti contabili particolari, le operazioni straordinarie. Riguardo ai capitoli relativi alle operazioni internazionali, sono stati destinati ai soggetti non residenti operanti in Italia, alle operazioni intracomunitarie (fatturazione, registrazione, dichiarazione, elenchi Intrastat, operazioni triangolari, quadrangolari e depositi Iva) ed alle operazioni extracomunitarie (importazioni, esportazioni ed altre operazioni).

La quarta parte riguarda alcuni settori economici specifici. Si tratta dei settori economici caratterizzati dall’applicazione di disposizioni particolari rispetto alle regole generali. Questi settori sono analizzati in ordine alfabetico. Ricordiamo, tra gli altri, il settore delle agenzie di viaggio, dell’agricoltura, dei commercianti al minuto ed assimilati, dei consorzi tra imprese, dell’editoria, degli enti non profit, degli intermediari.

La quinta parte è dedicata all’accertamento, al contenzioso ed alle sanzioni.

La sesta parte riguarda il sistema doganale: le fonti normative, il rapporto tributario doganale, il debito fiscale, l’accertamento e la dichiarazione doganale, le diverse fasi delle operazioni doganali e le relative procedure, le destinazioni ed i regimi doganali, il contenzioso.

Infine, la settima ed ultima parte è costituita dall’appendice. In essa, sono riportate alcune disposizioni normative rilevanti in materia, come quelle contenute nella Direttiva comunitaria del 28 novembre 2006 relativa al sistema comune dell’imposta sul valore aggiunto e nel D.P.R. n. 633 del 26 ottobre 1972. Le ultime pagine sono destinate a formulari, modelli e tabelle, particolarmente utili per comprendere meglio la materia e soprattutto per dare applicazione pratica alle questioni più rilevanti.

Infine, come sempre, è presente l’indice analitico molto particolareggiato attraverso il quale è possibile individuare agevolmente gli argomenti che più interessano e le risposte ai propri dubbi.

Il manuale si presenta nella sua consueta veste: paragrafi numerati, diversi rinvii e collegamenti tra le parti del testo, concetti più importanti evidenziati.
Largo spazio ai riferimenti normativi, alla prassi ed alla giurisprudenza più recente. Ma soprattutto, sono numerosi gli esempi pratici che permettono al lettore di avere un quadro chiaro delle questioni trattate attraverso un’impostazione fortemente concreta-operativa.

L’opera è consigliata sicuramente a tutti gli operatori della materia, in particolare a coloro che prestano la propria attività professionale di assistenza e consulenza in ambito fiscale e tributario. Di particolare rilevanza è questa nuova edizione, aggiornata con tutte le recenti e numerose modifiche normative ed i chiarimenti espressi nei documenti di prassi.

 

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:
www.memento.it

http://www.memento.it/fiscale/memento_pratico_iva_2012_p130.aspx

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto