Libri
1 Gennaio 1970

Memento Pratico Fiscale 2010

Scarica il pdf

Titolo: Memento Pratico Fiscale 2010  

Autore: Ipsoa – Francis Lefebvre

Editore: Ipsoa – Francis Lefebvre

Prezzo: Euro 124

Quest’opera rappresenta indiscutibilmente uno strumento di notevole utilità per tutti coloro che intendono risolvere le numerose questioni connesse all’applicazione della disciplina fiscale, sulla base di un quadro completo ed aggiornato di essa.

Il Memento Pratico “Fiscale” della Ipsoa – Francis Lefebvre è stato oggetto di una nostra recensione anche nella sua edizione precedente. Ora esce in una nuova edizione aggiornata al febbraio 2010.

Viene ripresentata la medesima struttura delle edizioni passate. Anche in questo caso, quindi, le prime pagine sono dedicate all’elencazione delle principali novità fiscali accompagnate dall’indicazione dei paragrafi del manuale nei quali vengono trattate e dalla fonte normativa, amministrativa o giurisprudenziale di riferimento.

Possiamo ritrovare, inoltre, la tradizionale suddivisione in quattro parti:
– imposte dirette,
– imposte indirette,
– imposte e tasse diverse,
– disposizioni comuni alle imposte dirette e indirette.

Riguardo alla prima parte, questa è a sua volta divisa in tre titoli.
Nel primo titolo vengono trattate le questioni riguardanti l’imposta sui redditi applicabile alle persone fisiche ossia l’IRPEF: le regole generali, i redditi di impresa, i redditi fondiari, i redditi di lavoro dipendente e di lavoro autonomo, i redditi di capitale, i redditi diversi.
Il secondo titolo è destinato ai redditi di società ed enti commerciali e, in particolare, alle regole relative all’IRES. Sono qui inseriti tutti i necessari riferimenti alle più recenti circolari ministeriali intervenute a fornire chiarimenti riguardo alla nuova disciplina delle spese di rappresentanza ed alla disciplina delle deducibilità degli interessi passivi. Vengono, inoltre, esposti i nuovi termini di presentazione della dichiarazione introdotti nel 2008 – 2009.
Infine, nel terzo titolo della prima parte, vengono esaminate le disposizioni in materia di imposte dirette, comuni alle persone fisiche ed alle società, in materia di pagamento volontario e rimborso delle imposte, assistenza fiscale alle imprese ed ai lavoratori dipendenti (con riferimenti anche alle novità introdotte in tema di visto di conformità per la compensazione di crediti IVA di importo superiore a 15.000 Euro), agevolazioni per gli investimenti, per l’occupazione, per l’innovazione.

La seconda parte dell’opera, destinata alle imposte indirette, è divisa in tre diversi titoli.
Il primo titolo riguarda l’IVA: il campo di applicazione, la territorialità e le operazioni internazionali, la base imponibile, il momento impositivo e l’esigibilità, le aliquote, la rivalsa e le detrazioni, gli adempimenti, i regimi speciali. Naturalmente questi argomenti vengono trattati tenendo conto delle numerose novità intervenute recentemente in materia di criteri di territorialità dei servizi, di adempimenti dei non residenti, di disciplina INTRASTAT, di compensazione dei crediti IVA e così via.
Nel secondo titolo viene esaminata l’imposta di registro: le regole generali e gli atti di uso comune (i contratti di locazione, le alienazioni di immobili, gli atti societari, gli atti relativi all’usufrutto, ecc.). La trattazione è completata con l’inserimento di alcune tabelle contenenti varie ipotesi di applicazione dell’imposta di registro.
Il titolo terzo della seconda parte è, infine, riservato alle altre imposte indirette: le imposte ipotecarie e catastali, l’imposta sulle successioni e donazioni, l’imposta di bollo.

La terza parte riguarda le imposte e le tasse diverse.
Vengono, quindi, esaminate le regole che trovano applicazione in relazione all’IRAP (con riferimento anche ai chiarimenti relativi ai nuovi criteri di determinazione della base imponibile forniti dalle circolari ministeriali del 2009), all’ICI, ai tributi erariali, ai tributi locali.

La quarta parte è destinata, infine, alle disposizioni comuni alle imposte dirette ed indirette.
Vengono qui trattati i temi dell’interpello, dell’accertamento, del contenzioso, delle sanzioni amministrative e penali, della riscossione mediante ruolo, delle operazioni straordinarie relative all’impresa, delle convenzioni internazionali, della collaborazione tra imprese, degli enti non commerciali, del trust.

La parte conclusiva dell’opera è costituita dall’appendice, comprendente la trattazione sintetica della disciplina dello scudo fiscale 2009/2010 ed una serie di elenchi, schemi e tabelle riguardanti tematiche esposte nei capitoli del manuale, e da un ampio indice analitico che permette al lettore di individuare agevolmente le parti che più interessano.

L’esposizione delle diverse tematiche è particolarmente chiara. Sono evidenziati i concetti fondamentali, sono inseriti schemi e tabelle, sono presenti continui riferimenti alle fonti normative, amministrative e giurisprudenziali attraverso le quali viene fornito al lettore un quadro completo delle problematiche connesse alla disciplina fiscale e, allo stesso tempo, delle soluzioni da applicare alle situazioni concrete. I rinvii operati da un paragrafo all’altro e dall’indice analitico finale ai vari paragrafi dell’opera la rendono ben strutturata e, nonostante l’ampiezza, di facile consultazione.

Confermiamo, quindi, il consiglio di utilizzare questo manuale per tutti coloro che devono studiare ed applicare, nell’ambito della propria professione, le regole fiscali, anche alla luce delle numerose modifiche che sono state introdotte recentemente.

Testo recensito dall’ Avv. Raffaella De Vico

 

Per l’acquisto o per prendere visione di un estratto del libro:

www.memento.it

http://www.memento.it/fiscale.aspx

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto