string(14) "sidebar attiva"
Novità Iva
27 Maggio 2022
3 Minuti di lettura

Lettiera per gatti ricavata dalla carta riciclata: no all’aliquota Iva ridotta.

Scarica il pdf

Quale aliquota Iva applicare alla cessione delle lettiere per gatti e piccoli animali domestici composte da carta di scarto riciclata?

A chiederlo è una società che svolge l’attività di produzione e commercio dei prodotti per l’alimentazione, la cura, il mantenimento e l’igiene degli animali. La società istante ha progettato una lettiera di origine cartacea ed è pronta a commercializzarla.

Quale aliquota Iva applicare alla cessione di questa lettiera con caratteristiche innovative?

Nel parere espresso dall’Agenzia delle Dogane nella Risposta n. 263 del 13 maggio 2022, è stato richiamato il parere reso dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nel quale si afferma che il prodotto da commercializzare possa essere classificato nell’ambito del Capitolo 48 della Tariffa Doganale destinato a carta e cartone, lavori di pasta di cellulosa, di carta o di cartone e, in particolare, nella sottovoce “48239085” per “altra carta, altro cartone, altra ovatta di cellulosa ed altri strati di fibre di cellulosa, tagliati a misura; altri lavori di pasta di carta, di carta, di cartone, di ovatta di cellulosa o di strati di fibre di cellulosa”.

Tale voce doganale non risulta richiamata in nessuna voce della Tabella A, allegata al Decreto Iva, nella quale sono individuati tassativamente i beni le cui cessioni possono beneficiare delle aliquote Iva ridotte.

Il bene descritto nell’istanza di interpello non rientra neanche nell’ambito del numero 18) della Parte Seconda della Tabella A allegata al Decreto Iva che prevede l’applicazione dell’aliquota Iva del 4 % soltanto per le cessioni di giornali e notiziari quotidiani, dispacci delle agenzie di stampa, libri e periodici; per la carta occorrente per la stampa degli stessi e degli atti e pubblicazioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica; per il materiale tipografico riguardante le campagne elettorali se commissionato dai candidati o dalle liste degli stessi o dai partiti o dai movimenti di opinione politica.

Pertanto, la cessione del prodotto descritto nell’istanza di interpello dovrà essere assoggettato all’aliquota Iva ordinaria.

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto