Ricerca, produzione e commercio di vaccini sul mercato internazionale: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 21 agosto 2007, n. 227, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al trattamento IVA che una società italiana operante nel settore della ricerca, produzione e commercio di vaccini deve applicare alle cessioni effettuate sul mercato internazionale, e nel caso specifico ad una società svizzera. Nello specifico, l’Amministrazione ha chiarito che:

  • la cessione dei progetti alla società svizzera deve essere assoggettata all’imposta, in quanto la produzione degli stessi ha luogo in Italia;
  • per quanto riguarda la quota di corrispettivo relativa alla ricerca che non produce subito risultati, non è possibile rinviare l’addebito dell’IVA; lo stesso deve immediatamente avvenire sul corrispettivo pagato.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale