Novità Iva
25 Ottobre 2008

Regime IVA dei fabbricati strumentali: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 20 ottobre 2008, n. 393, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la cessione di fabbricati strumentali è imponibile IVA, anche se effettuata nei confronti di un Ente pubblico che vanta un diritto di prelazione collegato alla tutela del patrimonio storico-artistico.

L’Amministrazione finanziaria ha, inoltre, precisato che, nel caso di contestuale cessione di un’unità immobiliare appartenente alla categoria catastale A/3, in qualità di porzione di fabbricato avente destinazione abitativa che non costituisce pertinenza dell’immobile strumentale per natura, è applicabile il regime di esenzione dall’IVA all’art.10, primo comma, n. 8-bis), DPR. n. 633/1972.

In quest’ultima ipotesi, le cessioni di fabbricati o porzioni di fabbricato non strumentali, per il principio dell’alternatività, devono essere assoggettate all’imposta di registro proporzionale di cui al Testo unico dell’imposta di registro, D.P.R. n. 131/1986.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto