Regime IVA applicabile ai medici: novità commentate da Assonime

Con Circolare 16 giugno 2005, n. 32, l’Assonime ha fornito un commento alle novità introdotte al regime IVA relativo alle prestazioni sanitarie dalle Sentenze 20 novembre 2003 emesse dalla Corte di Giustizia e recepite, in seguito, dalla Circolare Agenzia delle Entrate 28 gennaio 2005, n. 4.

In particolare, è stato chiarito che nel caso in cui i medici effettuino sia prestazioni sanitarie esenti sia prestazioni sanitarie imponibili, ai fini della determinazione dell’IVA detraibile è necessario ricorrere al metodo del pro rata. Attraverso il meccanismo della rettifica della detrazione, tali soggetti possono, inoltre, recuperare una parte dell’imposta precedentemente versata con l’acquisto dei beni ammortizzabili

Fonte:  www.seac.it