NULL
Novità Iva
1 Agosto 2009

IVA al 20% per i chiropratici: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 30 luglio 2009, n. 197, l’Agenzia delle Entrate, ha chiarito che le attività di chiropratica sono ancora soggette all’IVA al 20% fino all’emanazione del regolamento attuativo della Finanziaria 2008.

L’art. 2, comma 335, Legge n. 244/2007 (Finanziaria 2008) ha inserito i chiropratici tra i professionisti sanitari di grado primario, istituendo un registro presso il Ministero della Salute, ma ha demandato ad un decreto attuativo l’individuazione di tale figura professionale.

In attesa dell’ordinamento del profilo professionale del dottore in chiropratica, le relative prestazioni non possono essere considerate tra quelle sanitarie e, quindi, non fruiscono dell’esenzione IVA ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/1972.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: aliquota Iva ridotta per più prodotti e nuove regole per la verifica delle partite Iva.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per le operazioni con l’estero.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovo contributo di solidarietà a carico delle imprese del settore energetico.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto