NULL
Novità Iva
19 Maggio 2005

Aliquote errate in fattura: esclusa la responsabilità del cessionario

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 22/2005, la CTR Lazio ha escluso la responsabilità solidale del cessionario per la differenza d’imposta derivante dall’errata applicazione delle aliquote IVA nella fattura emessa dal cedente.

Secondo i Giudici infatti, il cessionario è tenuto alla regolarizzazione della fattura ai sensi dell’art. 6, comma 8, D.Lgs. n. 471/1997, verificandone la correttezza formale e la presenza di tutti gli elementi previsti dall’art. 21, D.P.R. n. 633/1972 (identificazione dell’atto negoziale e indicazione dei dati fiscali rilevanti), mentre non è in alcun modo sindacabile la valutazione dell’emittente in merito all’aliquota IVA applicabile all’operazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: aliquota Iva ridotta per più prodotti e nuove regole per la verifica delle partite Iva.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per le operazioni con l’estero.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovo contributo di solidarietà a carico delle imprese del settore energetico.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto