Novità Iva
6 Ottobre 2012

Aliquota Iva al quattro per cento per le cessioni delle patate prefritte surgelate.

Scarica il pdf

Nella Risoluzione n. 92 del 1° ottobre 2012, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla questione del trattamento ai fini Iva della cessione delle patate prefritte surgelate.

Il prodotto in questione è rappresentato dalle patate surgelate previamente sottoposte al processo della prefrittura, senza l’aggiunta di altri ingredienti oltre alle patate ed all’olio.

Alle luce delle indicazioni fornite dall’Agenzia delle Dogane, che ha distinto la classificazione di tale prodotto da quello per il quale è prevista l’aggiunta di spezie e di altre erbe aromatiche, l’Agenzia delle Entrate ha ricondotto la commercializzazione delle patate prefritte surgelate al n. 6) della tabella A, parte II, allegata al D.P.R. n. 633 del 26 ottobre 1972, ossia alla disposizione che prevede l’applicazione dell’Iva al 4 % per gli ortaggi e le piante mangerecce, anche cotti congelati o surgelati.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto