Novità Irpef - Ires
4 Luglio 2014

Studi di settore per il 2013: tutte le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate

Scarica il pdf

Nella Circolare n. 20 del 4 luglio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha fornito diversi chiarimenti in merito all’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2013.

Nelle pagine della premessa, l’Agenzia ha ricordato che la prima novità in materia è rappresentata dalla pubblicazione dei Decreti del Ministero dell’Economia del 23 dicembre 2013 con i quali sono stati approvati 69 studi di settore che costituiscono la revisione di altrettanti studi di settore precedentemente in vigore, oltre a cinque specifici indicatori territoriali che permettono di dare rilevanza al luogo nel quale viene svolta l’attività economica.

Inoltre, nella Circolare è ricordato che, con il Decreto del Ministero dell’Economia del 24 marzo 2014, sono state approvate, a decorrere dal periodo d’imposta 2013, le integrazioni agli studi di settore che permettono di tenere conto degli andamenti economici e dei mercati e di aggiornare o istituire indicatori di coerenza.

E’, altresì, evidenziato come per tutti gli studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2013 è stata valutata l’incidenza della particolare congiuntura economica. Sono stati, quindi, introdotti dei correttivi volti al perseguimento degli stessi fini che erano alla base dei correttivi introdotti per il 2012.

I temi trattati nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate sono:

– le cause di inapplicabilità;

– le principali novità: aggiornamento delle analisi delle territorialità, gli indicatori previsti dal Decreto Ministeriale del 24 marzo 2014 e le ulteriori novità previste da tale Decreto, l’applicazione dei modelli misti;

– la revisione congiunturale;

– l’utilizzo retroattivo delle risultanze degli studi di settore;

– le principali novità della modulistica;

– il software Gerico di supporto agli utenti;

– gli effetti dell’adeguamento nella fase accertativa;

– le comunicazioni centralizzate;

– la segnalazione delle cause di non congruità;

– l’applicazione dei parametri.

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto