commercio 8

Legge di Bilancio per il 2019: cedolare secca anche per gli immobili ad uso commerciale

0 Flares 0 Flares ×

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2018 la Legge di Bilancio per il 2019 (Legge n. 145 del 30 dicembre 2018) che è entrata in vigore il primo giorno del nuovo anno. Nella Legge di Bilancio sono numerose le disposizioni in ambito fiscale.

Tra le varie novità, evidenziamo l’introduzione della “CEDOLARE SECCA” anche per i canoni di locazione relativi agli IMMOBILI AD USO COMMERCIALE (articolo 1, comma 59, Legge n. 145/2018).

In particolare, il canone di locazione relativo a contratti stipulati nel 2019, aventi ad oggetto IMMOBILI classificati nella categoria catastale C/1 (NEGOZI E BOTTEGHE), di superficie fino a 600 metri quadrati, escluse le pertinenze, e le PERTINENZE locate congiuntamente, può, in alternativa al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini dell’Irpef, essere assoggettato al regime agevolato della “cedolare secca”, con ALIQUOTA DEL 21 %.

E’ precisato che tale regime non può trovare applicazione ai contratti stipulati nel 2019, qualora alla data del 15 ottobre 2018 risultava in corso un contratto non scaduto, tra gli stessi soggetti e per lo stesso immobile, interrotto anticipatamente rispetto alla scadenza naturale.