Novità Irpef - Ires
31 Marzo 2012

Unificazione dell’aliquota di tassazione dei redditi di natura finanziaria: in una Circolare dell’Agenzia delle Entrate tutti i chiarimenti.

Scarica il pdf

Nella Circolare n. 11 del 28 marzo 2012, l’Agenzia delle Entrate ha trattato ampiamente la questione dell’unificazione dell’aliquota di tassazione dei redditi di natura finanziaria, attuata con il Decreto Legge n. 138 del 13 agosto 2011, convertito dalla Legge n. 148 del 14 settembre 2011.

L’aliquota unica è stata fissata al 20 %.

Nella Circolare sono stati forniti diversi chiarimenti in merito all’ambito di applicazione della nuova normativa, ma anche riguardo alle deroghe all’unificazione dell’aliquota.

Riguardo alla decorrenza della nuova normativa, la regola generale prevede che l’aliquota del 20 % si applichi agli interessi, ai premi e ad ogni altro provento di cui all’articolo 44 del TUIR divenuti esigibili ed ai redditi diversi di natura finanziaria realizzati a partire dal 1° gennaio 2012.

Nella Circolare, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito, altresì, quali siano gli effetti della novità rispetto agli interessi ed agli altri proventi delle obbligazioni e dei titoli similari.

Ulteriori chiarimenti sono stati forniti riguardo ai conti correnti e depositi ed agli strumenti finanziari rilevanti in materia di adeguatezza patrimoniale emessi da intermediari vigilati dalla Banca d’Italia o da soggetti vigilati dall’Isvap.

E’ stato, altresì, evidenziato che le ritenute e le imposte sostitutive applicabili sugli utili da partecipazione rientrano nell’ambito di applicazione della nuova aliquota del 20 %. Pertanto, le aliquote precedentemente applicate in via ordinaria, della misura del 12,50 e del 27 %, saranno sostituite in tali fattispecie dall’aliquota unica del 20 %.

Sono stati, inoltre, trattati i temi dei fondi comuni di investimento, delle gestioni individuali di portafoglio, delle assicurazioni, delle modifiche al Decreto Legislativo n. 461 del 21 novembre 1997, dell’affrancamento del costo o del valore di acquisto, delle norme di coordinamento.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto