Novità Irpef - Ires
9 Aprile 2011

Studio di settore del commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature: si tiene conto della vicinanza degli outlet.

Scarica il pdf

Con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 22 marzo 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 marzo 2011, sono stati aggiornati al 2010 i coefficienti degli indicatori territoriali in relazione ai quali differenziare le modalità di applicazione dello studio di settore VM05U, relativo al commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, pelletterie ed accessori, per tener conto della distanza di ciascun Comune nel quale viene svolta l’attività economica dagli outlet più vicini.

In questo modo si è data rilevanza ai possibili effetti provocati dalla concorrenza, sempre più forte, degli outlet sulle attività di commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature.

Questi nuovi criteri sono applicabili a decorrere dal periodo d’imposta 2010.  

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto