Stock option: chiarimenti delle entrate

0 Flares 0 Flares ×

Con Circolare 24 maggio 2007, n. 33 l’Agenzia delle entrate ha forino chiarimenti sul regime fiscale dei piani di stock option già deliberati prima della data di entrata in vigore della nuova disciplina (Decreto Legge n. 2062/2006 – in vigore dal 3 ottobre 2006), che non prevedono un termine per l’esercizio dell’opzione oppure prevedono un termine inferiore a tre anni.

In particolare l’Amministrazione finanziaria ha precisato che i dipendenti beneficiari di detti piani possono fruire del regime fiscale agevolativo a condizione che le opzioni loro attribuite vengano esercitate decorsi almeno tre anni dalla relativa data di assegnazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale