Novità Irpef - Ires
18 Febbraio 2012

Pubblicate le versioni definitive dei modelli Unico PF, SP, SC e Consolidato nazionale e mondiale 2012.

Scarica il pdf

Con quattro Provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 31 gennaio 2012, sono state approvate le versioni definitive dei modelli Unico persone fisiche, Unico società di persone, Unico società di capitali e Consolidato nazionale e mondiale 2012, per l’anno d’imposta 2011.

Le versioni definitive di questi modelli riproducono le novità già introdotte nelle bozze (newsletter Misterfisco del 30 gennaio 2012 riguardo alla bozza del modello Unico PF).

In particolare, ricordiamo che nel frontespizio è stata inserita la nuova casella “Dichiarazione integrativa”, da barrare nel caso in cui si voglia trasformare la richiesta di rimborso dell’eccedenza di imposta in utilizzo in compensazione.

Nel nuovo modello Unico PF, ci saranno diverse novità, tra le quali ricordiamo:
– nel quadro RB, sono stati inseriti dei nuovi spazi per permettere a chi ha optato per il regime della cedolare secca sugli affitti di inserire i relativi dati;
– è stato creato il nuovo quadro CS per coloro che devono versare il contributo di solidarietà del 3 % sulla parte del reddito complessivo che eccede i 300.000 Euro lordi;
– nel quadro RP è stata inserita la nuova sezione nella quale, coloro che intendono usufruire della detrazione Irpef del 36 % per le spese relative agli interventi di ristrutturazione edilizia, dovranno inserire i dati catastali identificativi dell’immobile, essendo stato eliminato l’obbligo di invio della comunicazione di inizio lavori al Centro operativo di Pescara;
– nel quadro RM, sono state inserite le sezioni XV e XVI destinate, rispettivamente, ai contribuenti che devono versare l’imposta sostitutiva per il possesso di una quota di partecipazione, superiore al 5 %, ad un fondo comune di investimento immobiliare, ed ai contribuenti che sono proprietari o titolari di altro diritto reale su immobili situati all’estero o che possiedono attività finanziarie all’estero.    

Ancora, nel modello Unico SC e nel modello CNM, ha trovato spazio il nuovo trattamento delle perdite fiscali.

Nei modelli Unico PF e Unico SC, è stato inserito il riallineamento dei valori fiscali e civili relativi all’avviamento ed alle altre attività immateriali delle operazioni straordinarie.

Nel modello Unico SC, nel quadro RQ, ha trovato spazio la maggiorazione dell’Ires di 10,5 punti percentuali per i soggetti non operativi, mentre nel quadro RF è stata inserita la variazione in aumento per i costi relativi ai beni di impresa concessi in godimento ai soci per un corrispettivo inferiore al valore di mercato, non più deducibili dal reddito imponibile.

Il rigo RS84 del modello Unico SC può essere utilizzato da coloro che intendono usufruire della detrazione Irpef del 55 %  per la sostituzione degli scaldacqua tradizionali con quelli a pompa di calore.

Riguardo al modello Unico SP, nel rigo RS44, è stata inserita una casella destinata ai contribuenti che intendono avvalersi, dal 2013, del regime premiale per coloro che si rendono “trasparenti”.  

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto