NULL
Novità Irpef - Ires
30 Marzo 2013

Partecipazioni esenti: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Scarica il pdf

Con la Circolare n. 7 del 19 marzo 2013, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti (rispetto a quelli già forniti con la Circolare del 4 agosto 2004) in merito all’istituto delle partecipazioni esenti previste dall’articolo 87 del TUIR (cosiddette participation exemption).

Nella Circolare, viene ricordato che l’istituto in questione persegue la finalità di eliminare la doppia tassazione economica dei dividendi e di assicurare la simmetria di trattamento fiscale tra plusvalenze e minusvalenze realizzate in occasione del trasferimento delle partecipazioni. Tale regime, inoltre, è volto ad eliminare il divario tra ricchezza statica, la cui tassazione può essere sempre rinviata, e ricchezza dinamica oggetto, invece, di imposizione con cadenza periodica.

L’applicazione dell’istituto dipende dal verificarsi di precise condizioni.

I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate riguardano, in particolare:

– il concetto di esercizio di impresa commerciale;

– il requisito della commerciabilità in caso di impresa in fase di start up;

– il rapporto tra la fase di start up ed il requisito della commerciabilità;

– le imprese immobiliari di gestione in relazione al cosiddetto principio di “prevalenza”;

– l’individuazione del requisito di commerciabilità in presenza dell’esercizio congiunto di attività commerciali e non commerciali;

– i rapporti tra disciplina della partecipation exemption e le società non operative;

– l’applicazione dell’articolo 87, comma 5, del TUIR in presenza di holding;

– il periodo di ininterrotto possesso in caso di costituzione di diritti reali di garanzia su partecipazioni;

– i criteri di movimentazione delle partecipazioni confluite in uno stesso comparto.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
5 Agosto 2022
Vi aspettiamo a settembre

La redazione dà appuntamento a settembre per le prossime notizie e augura buone vacanze...

4 Agosto 2022
Social bonus: arriva il regolamento per l’attuazione del credito d’imposta.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 luglio 2022 il Decreto del Ministero...

4 Agosto 2022
L’Agenzia delle Entrate istituisce i codici tributo per utilizzare tre nuovi crediti d’imposta.

Con tre diverse Risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate del 27 luglio 2022 sono stati...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto