NULL
Novità Irpef - Ires
18 Giugno 2011

Disoccupato proprietario di tre autovetture utilizzate da terzi: legittima l’applicazione del redditometro.

Scarica il pdf

Nella Sentenza n. 12448 dell’8 giugno 2011, la Corte di Cassazione ha affermato, contrariamente a quanto sostenuto dalla Commissione Tributaria Regionale, che è pienamente legittima l’applicazione del redditometro a persona disoccupata che non ha presentato dichiarazione dei redditi, alla luce della circostanza che la persona medesima risulta proprietaria di tre autovetture, e nonostante tali mezzi siano concessi in comodato a terzi.

La Suprema Corte ha richiamato il Decreto Ministeriale del 10 settembre 1992 nel quale viene individuata la disponibilità dei beni, che costituiscono indici e coefficienti presuntivi di capacità contributiva, ai fini dell’applicazione dell’accertamento sintetico, nella condizione di chi “a qualsiasi titolo o anche di fatto utilizza o fa utilizzare i beni”.

Nel caso di specie, la Corte ha riconosciuto che rientra in tale ipotesi il contribuente, intestatario delle autovetture, sia pur concesse in uso gratuito a terze persone.

Come evidenziato nella Sentenza, scopo della normativa relativa all’accertamento sintetico è quello di individuare fonti di reddito non dichiarate. La titolarità di un reddito da lavoro è, invece, estranea alla logica di tale istituto.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto