Novità Irpef - Ires
17 Settembre 2011

Crediti Irap richiesti in compensazione: coloro che non presentano piu’ la dichiarazione Irap possono evidenziarli nel modello Unico.

Scarica il pdf

Nella Risoluzione n. 79 del 29 luglio 2011, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti riguardo al trattamento del credito emergente dalle dichiarazioni Irap richiesto in compensazione da parte di soggetti non più tenuti alla presentazione delle dichiarazioni in questione.

L’Agenzia ha fatto rilevare che nella sezione II del quadro RX della dichiarazione unificata (modello Unico) sono raccolte tutte le eccedenze di imposta richieste in compensazione nella dichiarazione precedente, per le quali, nel periodo d’imposta successivo, non è più presente la relativa dichiarazione o il relativo quadro. Quindi, in questa sezione potrà essere indicata l’eccedenza di imposta richiesta in compensazione nella dichiarazione annuale Irap da parte dei contribuenti non più tenuti a presentare la dichiarazione medesima.

L’Agenzia ha, altresì, precisato che dovrà essere indicato il codice tributo 3800.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto