Novità Irpef - Ires
18 Giugno 2011

Coordinamento principi contabili internazionali IAS con l’Ires e l’Irap: le nuove regole in un Decreto del MEF.

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 giugno 2011, il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dell’8 giugno 2011 con il quale sono state definite le disposizioni di coordinamento tra i principi contabili internazionali e le regole della base imponibile dell’Ires e dell’Irap.

Il Decreto si applica ai soggetti che redigono il bilancio d’esercizio in conformità ai principi contabili internazionali IAS, a decorrere dalla dichiarazione dei redditi relativa all’esercizio in corso al 31 dicembre 2010.

Le nuove norme riguardano il prospetto delle altre componenti di conto economico, la classificazione degli immobili, la riclassificazione delle attività finanziarie, gli strumenti finanziari, le operazioni con pagamento basato su azioni per servizi forniti da dipendenti, le operazioni di copertura, i beni gratuitamente devolvibili, gli accantonamenti, l’ammortamento di beni immateriali a vita utile indefinita, la compatibilità della disciplina del riallineamento e rivalutazione volontari di valori contabili.      

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto