Novità Irpef - Ires
7 Novembre 2013

Comunicazioni a seguito di controlli automatizzati delle dichiarazioni: istituiti nuovi codici tributo per i versamenti delle somme dovute.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 73 del 5 novembre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo da utilizzare per effettuare il versamento, mediante modello F24, delle somme dovute a seguito della ricezione delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 36-bis del D.P.R. n. 600 del 1973 (comunicazioni di irregolarità inviate a seguito dei controlli automatizzati delle dichiarazioni dei redditi).

Nella Risoluzione, è riportata una tabella nella quale accanto ai codici tributo di nuova istituzione, sono riportati i codici che vengono utilizzati in caso di versamento spontaneo.

I codici istituiti devono essere utilizzati nel caso in cui il contribuente intenda versare soltanto una quota dell’importo complessivamente richiesto nella comunicazione di irregolarità.

I codici devono essere inseriti nella sezione “Erario”, in corrispondenza della colonna degli “importi a debito versati”. Nei campi specificamente denominati, devono essere riportati il codice atto e l’anno di riferimento, dati reperibili nella comunicazione ricevuta.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto