Altre Novità
5 Gennaio 2018

Contributo unificato per i ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica: tutti i chiarimenti

Scarica il pdf

Nella Circolare n. 29 del 22 dicembre 2017, l’Agenzia delle Entrate si è occupata delle questioni relative al pagamento del contributo unificato in relazione ai ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica.

In particolare, sono forniti diversi chiarimenti riguardo:

  • alla misura del contributo unificato;
  • all’inammissibilità del ricorso straordinario in materia tributaria. In particolare, viene chiarito che l’inammissibilità del ricorso straordinario in materia tributaria non comporta l’esonero dal pagamento del contributo unificato nel caso in cui il ricorso sia stato comunque presentato e l’obbligo di versamento del tributo permane anche nell’ipotesi dell’eventuale rinuncia al ricorso. Inoltre, la prosecuzione del giudizio davanti al giudice amministrativo comporta l’obbligo per il ricorrente di integrare il contributo dovuto, considerati i diversi importi fissati per il ricorso straordinario e per il ricorso giurisdizionale.
  • alla procedura di controllo e riscossione del contributo unificato, con indicazioni specifiche riguardo all’invito al pagamento, all’irrogazione delle sanzioni ed all’iscrizione a ruolo.
Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto