Altre Novità
16 Maggio 2014

Contributi in favore dell’Ente Bilaterale a tutela dell’artigianato: istituita la causale per il versamento

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 49 dell’8 maggio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha istituito la causale contributo per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Bilaterale Confimprese Italia – CSE dell’Artigianato, in breve “EBICC ARTIGIANATO”.  

La causale istituita è la causale “EART“.

La causale in questione deve essere inserita nella sezione “Inps”, nel campo “causale contributo”, in corrispondenza degli “importi a debito versati”.

Inoltre, devono essere indicati: nel campo “codice sede”, il codice della sede Inps competente; nel campo “matricola INPS/codice INPS/filiale azienda”, la matricola Inps dell’azienda; nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa”, il mese e l’anno di competenza del contributo. La colonna “a mm/aaaa”, invece, deve rimanere vuota.

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto