auto

Autentica delle firme sugli atti di vendita delle automobili: l’imposta di bollo può essere assolta virtualmente

0 Flares 0 Flares ×

L’Agenzia delle Entrate, nella Circolare n. 33 del 9 ottobre 2015, ha riconosciuto che rientrano nell’ambito delle categorie di atti per le quali è consentito il rilascio dell’autorizzazione al pagamento in modo virtuale dell’imposta di bollo, anche le autentiche delle sottoscrizioni degli atti di vendita, formati digitalmente, dei beni mobili registrati (automobili).

L’autorizzazione al pagamento dell’imposta di bollo in modo virtuale deve essere richiesta dall’ACI, anche se sono gli Sportelli Telematici dell’Automobilista a ricevere la documentazione necessaria per le pratiche, ad acquisire i dati in via telematica ed a stampare i certificati di proprietà.