NULL
Altre Novità
11 Settembre 2009

L’espropriazione Anas sconta imposte di registro e ipocatastali: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 1 settembre 2009, n. 243, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che ai decreti di espropriazione per pubblica utilità, di trasferimento coattivo della proprietà o di cessioni volontarie di immobili, emanati dall’Anas, non è possibile applicare il regime di esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale di cui gode lo Stato.

Ciò è giustificato dal fatto che l’azienda richiamata è un ente dotato di propria autonomia patrimoniale, gestionale e contabile, distinto dall’organismo statale.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto