NULL
Altre Novità
21 Luglio 2012

Inps Gestione ex Inpdap: istituite due nuove causali per i versamenti dei contributi.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 76 del 16 luglio 2012, l’Agenzia delle Entrate ha istituito due nuove causali contributo da utilizzare per il versamento, tramite modello F24, dei contributi di spettanza dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, ed in particolare della Gestione ex Inpdap.

Si tratta della causale “P637” denominata “CASSA INADEL – Contribuzione volontaria – TFS/TFR aspettativa per incarichi” e della causale “P737” denominata “CASSA ENPAS – Contribuzione volontaria – TFS/TFR aspettativa per incarichi”.

Nel modello F24, le causali in questione devono essere inserite nel campo “causale contributo” della sezione “Altri enti previdenziali e assicurativi” (secondo riquadro), in corrispondenza della colonna degli “Importi a debito versati”.

Inoltre, devono essere indicati nel campo “codice ente”, il codice “0003”; nel campo “codice sede”, la sigla della Provincia della sede provinciale/territoriale Inps Gestione ex Inpdap; nel campo “codice posizione”, le indicazioni fornite dall’Inps Gestione ex Inpdap; nel campo “periodo di riferimento da mese/anno a mese/anno”, il periodo di competenza del contributo versato.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
21 Gennaio 2022
Iva ordinaria per i test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19.

Test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19. Si applica l'aliquota Iva...

21 Gennaio 2022
Gratuito patrocinio per la causa di separazione: rileva anche il reddito di cittadinanza, ma solo in parte.

L'Agenzia delle Entrate si è occupata di una questione riguardante la rilevanza del...

21 Gennaio 2022
Nuove cartelle di pagamento: meno oneri per i debitori.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2022, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto