Altre Novità
14 Gennaio 2011

Incentivi alla rottamazione auto: possono essere di nuovo utilizzati i codici tributo per la compensazione dei relativi crediti d’imposta.

Scarica il pdf

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 8 del 13 gennaio 2011, ha disposto il ripristino dei codici tributo per la compensazione dei crediti d’imposta maturati da parte dei centri autorizzati che hanno effettuato la rottamazione e delle imprese costruttrici o importatrici dei veicoli nuovi (o da parte degli eventuali cessionari dei crediti in questione), in relazione agli incentivi per la rottamazione dei veicoli più inquinanti e la sostituzione degli stessi con nuovi veicoli eco-compatibili. Il ripristino ha riguardato anche i codici tributo relativi ai crediti d’imposta collegati all’installazione degli impianti di alimentazione a metano o GPL ed alla rottamazione di macchine ed attrezzature agricole.
Tutti questi codici tributo erano stati oggetto di sospensione da parte dell’Agenzia delle Entrate (Risoluzione n. 113 del 27 ottobre 2010 – vedi news letter Misterfisco del 1° novembre 2010) a seguito della rilevazione di una serie di anomalie nell’utilizzo degli stessi. Le anomalie riscontrate sono state, ora, individuate e risolte.
A partire dalla liquidazione del mese di gennaio 2011, quindi, i soggetti beneficiari dei crediti d’imposta in questione possono utilizzare i crediti d’imposta medesimi in compensazione.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto