NULL
Altre Novità
26 Maggio 2012

Imu: i modelli F24 senza indicazione del numero delle rate devono essere comunque accettati.

Scarica il pdf

Con un Comunicato Stampa del 24 maggio 2012, l’Agenzia delle Entrate ha messo in evidenza un particolare aspetto relativo ai versamenti della nuova imposta sugli immobili.

L’Agenzia ha, infatti, ricordato che, ai fini di una corretta esecuzione dei versamenti dell’Imu dovuta per l’abitazione principale e le pertinenze di essa, è necessario indicare nel modello F24, nel riquadro “rateazione/mese rif.”, il numero delle rate scelto dal contribuente.
Bisognerà, in particolare, indicare il codice 0101 qualora si sia scelto di versare l’imposta in due rate e, quindi, di pagare un unico acconto entro il 18 giugno 2012; occorrerà, invece, indicare il codice 0102 qualora si sia scelto di versare l’Imu sull’abitazione principale in tre rate e, quindi, di pagare due acconti, uno entro il 18 giugno e l’altro entro il 17 settembre 2012.

Secondo quanto stabilito dalla normativa attualmente in vigore, il saldo sarà comunque dovuto in un’unica soluzione da versare entro il 17 dicembre 2012.

Nel Comunicato Stampa, però, è stato anche precisato che i modelli F24 che siano già stati predisposti senza l’indicazione del numero delle rate prescelto dovranno comunque essere accettati dagli intermediari della riscossione (banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione). Questi modelli, infatti, sono da ritenersi ugualmente corretti.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: un’indennità una tantum per lavoratori e pensionati.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: rafforzamento degli aiuti a imprese e famiglie per l’acquisto di energia elettrica, gas naturale e carburante.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona

Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona A seguito del forte innalzamento dei...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto