NULL
Altre Novità
21 Maggio 2011

Imposta unica sui giochi: definite in un Decreto le modalita’ di calcolo e di versamento.

Scarica il pdf

Nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2011, è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dell’11 aprile 2011 con il quale sono state definite le modalità di calcolo e di versamento dell’imposta unica sui giochi.

Il provvedimento riguarda i giochi di abilità a distanza, compresi i giochi di carte organizzati in forma di torneo. Per essi è prevista un’imposta unica del 3 % della raccolta, al netto degli importi dei diritti di partecipazione restituiti ai giocatori a seguito di eventuali annullamenti delle sessioni di gioco.

Inoltre, per i giochi di sorte a quota fissa ed i giochi di carte organizzati in forme diverse dai tornei, l’imposta unica è stata fissata nella misura del 20 % della base imponibile su base mensile. La base imponibile è data dalla somma dei valori risultanti, al termine di ogni sessione di gioco svoltasi nell’arco del mese, dalla differenza tra gli importi puntati e gli importi restituiti in vincita.

I versamenti dell’imposta devono essere effettuati dai concessionari mediante il modello F24 accise entro il giorno 16 del mese successivo a quello di riferimento.      
 

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Settembre 2022
La fatturazione elettronica

Pubblichiamo un utile riepilogo sulla fatturazione elettronica, a tre anni di distanza...

23 Settembre 2022
Bonus chef: ecco le modalità di attuazione.

Con un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, adottato di concerto con il...

23 Settembre 2022
Nuovi chiarimenti sulla nomina del rappresentante fiscale.

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla possibilità per le società...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto