NULL
Altre Novità
17 Dicembre 2010

Il modello CRT per il bonus tessile deve essere trasmesso entro il 31 dicembre 2010, e non più entro il 20 gennaio 2011

Scarica il pdf

Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 9 dicembre 2010, è stato modificato il Provvedimento dell’Agenzia medesima del 10 settembre 2010 con il quale veniva approvato il modello CRT per la comunicazione dei dati degli investimenti in attività di ricerca industriale e di sviluppo precompetitivo finalizzate alla realizzazione di campionari da parte delle imprese del settore tessile beneficiarie dell’agevolazione fiscale prevista dal Decreto Legge 25 marzo 2010, n. 40, convertito con modificazioni dalla Legge 22 maggio 2010, n. 73 (vedi news letters Misterfisco del 20 settembre 2010 e del 29 novembre 2010).  

In particolare, è stata modificata la data entro la quale deve essere trasmessa la comunicazione in questione: non si tratta più del 20 gennaio 2011, ma del 31 dicembre 2010.

La modifica è intervenuta a seguito della nuova Comunicazione della Commissione Europea, resa nota il 2 dicembre 2010, con la quale è stato previsto che il regime di aiuto temporaneo di importo limitato possa essere concesso entro il 31 dicembre 2011, ma solo ai potenziali beneficiari che abbiano presentato domanda entro il 31 dicembre 2010.   

 

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto