ICI ed immobili inagibili: Sentenza della Cassazione

La Corte di Cassazione, con Sentenza 20 giugno 2005, n. 13230, ha affermato il principio che l’ICI è dovuta, anche se in misura ridotta (fino al 50% dell’imposta ordinariamente dovuta), anche sugli immobili inagibili, fino a quando l’UTE provvede ad attribuire agli stessi una rendita catastale pari a zero.

Nel caso specifico, è stata condannata al pagamento dell’ICI un’azienda, proprietaria di un capannone al quale, completamente distrutto da un incendio, era stata azzerata la rendita catastale solamente dopo qualche anno.

Fonte:  www.seac.it